Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'accesso ai documenti e la sua tutela

il diritto di accesso nel procedimento amministrativo: uno sguardo ai precedenti storici e all'ambito internazionale e comunitario, per poi affrontare nello specifico gli articoli della legge n. 241/90, il profilo oggettivo e soggettivo e la sua procedimentalizzazione. Inoltre ho sottolineato il rapporto tra il diritto di accesso e la riservatezza e le tutele amministrative, penali, civili e giurisdizionali che possono trapelare da questo diritto.

Mostra/Nascondi contenuto.
41 Capitolo terzo IL DIRITTO DI ACCESSO DALLA LEGGE 241/90 ALLA RIFORMA DEL 2005 3.1 L’ACCESSO NELLA LEGGE 241/1990 La Legge n. 241/1990 ha dato vita a una rinnovata visione del rapporto tra cittadini e P.A. e non ha potuto fare a meno di universalizzare l’accesso dettando una regolamentazione del diritto di informazione applicabile per tutti i procedimenti amministrativi. Lo strumento dell’accesso diventa un capitolo centrale del più ampio diritto all’informazione amministrativa; diritto maturato sulla scorta dell’esigenza di estendere al procedimento amministrativo garanzie del processo giurisdizionale, che vede nell’informazione un ingrediente per rendere operativo lo strumento del contraddittorio 1 . In sintesi i connotati salienti della legge 241 appaiono riassumibili in:  Ogni soggetto, titolare di situazione giuridicamente rilevante, ha diritto di accedere ai documenti amministrativi, nella forma morbida della visione o in quella più penetrante dell’estrazione di copia;  Soggetti passivi dell’accesso sono sia le pubbliche amministrazioni che i gestori di pubblici servizi e gli enti pubblici economici; 1 G.VIRGA ,”La partecipazione al procedimento amministrativo”, Milano, 1998, pag. 120

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Zitoli Contatta »

Composta da 276 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2764 click dal 25/07/2012.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.