Skip to content

Localize me! Foursquare e i Location Based Social Network

Informazioni tesi

  Autore: Serena Manzoni
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Comunicazione d'impresa
  Relatore: Angelo Ghidotti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 159

L’idea per questo lavoro di ricerca trova il suo germoglio all’interno del laboratorio di Metodologie Creative tenuto dal Prof. Angelo Ghidotti. Era la primavera del 2010 e le notizie relative a Foursquare e la geolocalizzazione erano davvero poche. Tutto il materiale era in lingua inglese ed esclusivamente sul web che era necessario monitorare continuamente, alla ricerca di novità o articoli appena usciti. Appassionati di marketing, bloggers, geeks di diversa provenienza si nascondevano nei profondi meandri della rete pronti per essere scoperti. Si trattava di un argomento nuovo e molto interessante che da subito ha solleticato la mia curiosità: la sfida mi è stata servita su un piatto d’argento e ne ero del tutto consapevole.
Ma che cos'è Foursquare? E come funziona? Il punto di partenza di questo lavoro è stato proprio lo studio, più o meno diretto, di questo - nuovissimo all'ora e nuovo oggi - Location Based Social Network (LBSN). Adottando una definizione molto basilare, Foursquare può essere descritto come un'applicazione capace di inglobare al suo interno caratteristiche diverse tra loro: si tratta essenzialmente di una via di mezzo tra un gioco, un social network ed una guida all'esplorazione della città. In particolare, il macro-contesto in cui Fousquare va ad inserirsi è quello della comunicazione sul web da intendersi nella sua duplice valenza di processo di socializzazione da un lato e strumento promozionale per i brand dall'altro.
Il fenomeno del social branding è oggi infatti pienamente sdoganato e sono ormai numerosi i marchi presenti sulle piattaforme più popolari come il veterano Facebook o il più recente Twitter. Questo fermento e i cambiamenti ad esso connessi non riguardano solamente i brand, ma coinvolgono il consumatore stesso: quest'ultimo infatti, vivendo all'interno di un panorama mediatico sempre più caratterizzato dalla convergenza, si trova a svolgere un ruolo di compartecipazione attiva nella costruzione di valori e contenuti.
A sostegno di questa descrizione qualitativa del contesto, per meglio comprendere le attuali strategie di Social Media Marketing e i futuri trend, è stata poi eseguita un'analisi quantitativa basata sui dati ad oggi disponibili. In particolare, sulla base dei risultati così ottenuti, sia i desideri degli utenti che le strategie adottate dai brand sembrano essere caratterizzate da una forte tendenza alla geolocalizzazione, oltre che all'uso di periferiche mobile e alla pratica dello sharing.
In partciolare, è proprio in questo contesto che la realtà italiana inizia a distinguersi meritando una trattazione specifica: il nostro Pese vanta infatti il primato europeo nella diffusione di smartphones di ultima generazione, caratteristica che gli conferisce un enorme potenziale in termini di mobile advertising e geolocated services. Essendo definibile come l'identificazione di un luogo o di un oggetto reale tramite Global Positioning Systems (GPS), la geolocalizzazione apre un dibattito su due argomenti distinti: da un lato la delicata questione relativa alla privacy e dall'altro il repentino ritorno alla realtà fisica di tutto ciò che fino a poco tempo fa rientrava esclusivamente nella sfera del virtuale. In particolare, è proprio la nascita di servizi interamente basati sulla geolocalizzazione a rappresentare il contesto all'interno del quale si sono sviluppati i Location Based Social Network - e in particolare Foursquare - argomento centrale di questo lavoro di ricerca. Esistono diversi tipi di LBSN che, pur distinguendosi per alcune peculiarità specifiche, sono tutti accomunati da un'unica e fondamentale caratteristica, la possibilità di effettuare check-in. Altro elemento di grande importanza è la componente ludica. Proprio alla dinamica del gioco sembra infatti essere legato il maggior successo di Foursquare rispetto agli altri LBSN.
Questo lavoro di analisi si è in fine concentrato sulla situazione italiana. Nonostante si muova a ritmi decisamente più lenti rispetto agli Stati Uniti, infatti, anche ilnostro Paese si sta timidamente avvicinando al mondo della geolocalizzazione. Foursquare in Italia esiste, anche se attualmente è percepito più come un gioco per pochi appassionati che come un vero e proprio social network. Oltre al piacere della scoperta di un argomento attuale, questo lavoro vuole essere un incentivo per il nostro Pese ad affacciarsi verso le novità, anche se rimarrà all'interno di queste pagine. Ci sono tutti i presupposti perché Foursuqrae apporti dei vantaggi agli utenti che si trovano a utilizzarlo e alle azienda che vogliono promuovere il proprio marchio in modo diverso. La geolocalizzazione è il futuro del web, ora non resta che accogliere il futuro, possibilmente a braccia aperte.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pubblicità
italia
web marketing
brand
web 2.0
social network
mobile marketing
social media marketing
facebook
twitter
check-in
user generated advertising
geolocalizzazione
maps
foursquare
gowalla
osservatorio italiano su foursquare
uncoventional marketing
geosocial network
social branding
dennis crowley
location based social networks
places
lbsn

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi