Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Piattaforme di sviluppo per applicazioni di Mobile Augmented Reality: Layar come caso di studio

In questa tesi si cerca di capire come la Realtà Aumentata può essere applicata in campo mobile, in cui il contesto è la sovraimpressione di informazioni digitali sul mondo reale, con cui l'utente può interagire. I grandi progressi negli anni, hanno portato questa tecnologia ad essere pianamente
applicata sui dispositivi mobili, dotati di tutto l'hardware necessario per supportare applicazioni AR. Gli smartphone di oggi, infatti, sfruttando la combinazione di accelerometri, bussole, GPS, connessione WiFi, ecc., possono trasformarsi in ottime piattaforme di applicazione per la Realtà Aumentata. Il mobile AR apre nuovi fronti di applicazione in innumerevoli settori, nel nostro caso, approfondiremo l'uso di tale tecnologia nelle applicazioni di Layar, una piattaforma a tutti gli e#etti, che permette all'utente di conoscere il mondo che lo circonda, attraverso informazioni digitali sovraimposte sulla sua fotocamera. L'oggetto di studio sarà, quindi, Layar Reality Browser, non visto semplicemente come applicazione per utente, ma come una vera e propria infrastruttura.
Gli obiettivi sono:
* Capire cos'è la realtà aumentata e come viene applicata nel campo del mobile, analizzandone in dettaglio i componenti e i limiti da essi imposti.
* Capire come Layar Reality Browser sfrutta la realtà aumentata e come è possibile dal punto di vista dello sviluppatore, creare e manipolare informazioni digitali da sovrapporre alla realtà #sica, così da permettere all'utente un interazione ottimale con essa. In sostanza, bisogna capire quali sono le informazioni digitali che Layar sovrappone alla realtà e come è possibile gestirne i parametri.

Mostra/Nascondi contenuto.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Ezio Tomassetti Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2098 click dal 15/06/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.