Skip to content

Una Finestra su Forster: Comparazione delle Traduzioni Italiane di ''A Room With a View''

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Capecci
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: John Denton
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 147

La tesi è una comparazione delle traduzioni italiane di "A Room with a View" di Edward Morgan Forster. Prendendo le mosse da un'anailsi storica del periodo in cui l'autore nacque e visse, unita ad un'introspezione sull'evoluzione e la fortuna della sua commedia in madre patria e in Italia, lo studio si interessa, nella seconda parte, su una comparazione della prima metà del libro originale (1908) - la parte cosiddetta "italiana" - con le cinque traduzioni italiane esistenti (di cui due oramai fuori commercio). Lo studio ha rivelato come il testo da un lato e le pressioni sociali, culturali e financo religiose abbiano influito sul processo traduttivo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 Capitolo 1 1.1: La Vicenda Editoriale Il 14 ottobre del 1908, l'editore londinese Edward Arnold pubblica A Room with a View, terzo romanzo di un giovane autore inglese, non ancora trentenne, il quale aveva già fatto parlare di sé grazie a due libri di recente pubblicazione intitolati Where Angels Fear to Tread (1905) e The Longest Journey (1907), editi entrambi da un'altra casa editrice, la William Blackwood & Sons 1 . Questi due primi romanzi avevano riscosso un successo incoraggiante, [...] as the critics concurred, these books represented a remarkable fictional debut, and they established Forster as one of the liveliest, and most amusing, but also the most morally testing, of the novelists of his Edwardian age. (Bradbury in Forster 2000: xv) tanto da spingere il nuovo editore Arnold a sottolineare la paternità dei suddetti per ben due volte nel testo da lui edito: una prima volta a pagina I, con un veloce accenno sotto il titolo dell'opera, in cui leggiamo: «Author of The Longest Journey and Where Angels Fear to Tread» (Forster 1908: 1) l'altra, nelle pagine finali del libro – usate dalla casa editrice come appendice pubblicitaria per reclamizzare le ultime pubblicazioni uscite – dove troviamo, oltre al suddetto richiamo ai suoi due primi romanzi, una breve riflessione anonima, incastonata in una piccola casella contenente titolo e autore del romanzo, sulla fortuna e sullo stile dell'ultima fatica dello scrittore: A novelist's third book, when its predecessors have shown great promise, is generally held to make or mar his reputation. There can be no 1 Nel 1905 l'editore Blackwood stampò 1050 copie di WAFTT, seguite poco dopo, per merito soprattutto delle recensioni favorevoli, da altre 526 copie; quindi, nel 1907 «Blackwood took the modest risk of publishing 1587 copies of TLJ», seguite anch'esse, dopo alcuni mesi, da una modesta ristampa di 525 copie. (Gardner 1973: 4)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

traduzione
grand tour
firenze
comparazione
censura
e.m. forster
translation studies
manipulation school
a room with a view
edward morgan forster
camera con vista
emerson
lucy honeychurch
la finestra sull'arno
jole pinnanpintor (arjo)
marisa caramella
marcella bonsanti
pietro meneghelli
james ivory
giuliana aldi pompili
pensione bertolini
edward arnold
miss bartlett
mr beebe

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi