Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La matrice di Ansoff nel mercato delle acque minerali. Il caso: Monticchio Gaudianello S.p.A.

Lavoro svolto trattando i temi del marketing strategico in un mercato come quello dell'acqua minerale che oggi è in grande crescita.
Diviso in tre capitoli, dove nel primo si tratta in maniera ampia il concetto di marketing e nello specifico il campo d'azione del marketing strategico; nel secondo capitolo si analizza il prodotto dell'acqua minerale e il mercato italiano; nel terzo capitolo si studia il caso aziendale di una delle più importanti imprese del mercato italiano produttrice di acqua minerale,la Monticchio Gaudianello S.p.A.
Il mio lavoro è stato realizzato con l’obiettivo di indagare circa l’evoluzione del mercato italiano delle acque minerali, occupandomi delle strategie che le imprese produttrici effettuano a fronte di una forte concorrenza, facendo particolare attenzione al caso della Monticchio Gaudianello spa. Il tema è stato scelto alla luce del fatto che: l’acqua è una risorsa indispensabile ed insostituibile per la vita dell’uomo, poi perché L’Italia è uno dei paesi europei con uno dei più ricchi patrimoni idrominerali e infine perchè la produzione di acque minerali è un importante realtà della mia regione: la Basilicata.
A livello mondiale il nostro paese è al terzo posto per consumi di acqua in bottiglia, dopo gli Emirati Arabi e il Messico, grazie alla variabilità dell’offerta, ai prezzi inferiori rispetto alla media europea e al fatto che il consumatore percepisce le acque minerali come più sicure, più gradevoli e di migliore qualità rispetto a quella del rubinetto. L’industria delle acque minerali nasce nel nostro paese sul finire dell’800, con l’imbottigliamento delle prime acque termali, solo dopo la seconda guerra mondiale il mercato si stabilizza e viene dato il via all’imbottigliamento e alla distribuzione presso le famiglie.
Tenendo conto di questo, ho effettuato l’analisi della posizione sul mercato della Monticchio Gaudianello spa, una delle principali imprese italiane produttrici di acque minerali e leader nel segmento centro-sud, attraverso l’utilizzo di alcune tecniche: analisi SWOT e la Matrice di Ansoff.
È emerso dall’analisi che oggi le imprese nazionali produttrici di acqua minerale, come la Gaudianello, cercano di incrementare la loro quota di mercato mediante l’attuazione di nuove forme di collaborazione, che rendano visibili i loro prodotti. Quindi si ricorrere a nuove forme di internalizzazione, ossia alla costituzione di joint venture contrattuali e/o societarie, acquisizioni, per raggiungere un più efficace presidio dei mercati locali.
La Monticchio Gaudianello S.p.A., infatti, ha deciso di ramificare la sua presenza sul mercato italiano, utilizzando una strategia di espansione ovvero l’acquisizione da parte di Norda, principale impresa produttrice di acque minerali e bibite del nord-Italia. Con l’aiuto delle due matrici SWOT e di Ansoff, è risultato che ,con questa strategia di espansione Monticchio Gaudianello S.p.A. può operare in un nuovo mercato quello delle bibite, incrementare la propria quota di mercato, consolidare il proprio brand a livello nazionale e mantenere la leadership nell’area 4 Nielsen(che comprende le regioni del centro-sud), mentre Norda può, attraverso l’acquisizione di Monticchio Gaudianello S.p.A., operare nel settore delle effervescenti naturali oltre che in quello delle bibite.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Il business delle acque minerali sta assumendo, negli ultimi anni, un posto di assoluta rilevanza. Da questa considerazione oggettiva prende spunto il presente lavoro , che ha lo scopo di analizzare il mercato delle acque minerali in Italia e il percorso ambivalente assunto dalle imprese di questo settore. Si parla di ambivalenza, in quanto l’apertura dei mercati ha spinto le aziende produttrici di acque minerali a doversi confrontare con una realtà senza confini, dove l’unica strada percorribile è frutto di una contemporanea strategia di internalizzazione accompagnata da una rivitalizzazione dell’immagine aziendale. Le imprese devono, confrontarsi da un lato con il progressivo incremento della tensione concorrenziale anche in settori e in nicchie di tradizionale specializzazione con dimensioni puramente locali, dall’altro lato, la possibilità di inserirsi in nuovi mercati , contraddistinti da grandi potenzialità di sviluppo della domanda, oltre che l’accessibilità a nuovi input produttivi ed nuovi sbocchi commerciali. Tenendo conto di questo, il presente lavoro si concentrerà sull’aspetto dell’analisi di mercato nel settore delle acque minerali in Italia attraverso l’utilizzo di alcune tecniche di analisi del mercato: analisi SWOT e la Matrice di Ansoff. Con maggior frequenza, le imprese nazionali produttrici di acqua minerale cercano di incrementare la loro quota di mercato mediante l’attuazione di nuove forme di collaborazione, che rendano visibili i loro prodotti o servizi senza doversi necessariamente stabilire sul territorio in modo permanente. Ecco che per attuare al meglio questa strategia di espansione economica, è necessario ricorrere a nuove forme di internalizzazione, ossia alla costituzione di joint venture contrattuali e/o societarie, acquisizioni, al fine di raggiungere un più efficace presidio dei mercati locali.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Feliciano Santoro Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2583 click dal 17/07/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.