Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I sistemi informatici e il trasporto pubblico

Come l'informatizzazione del trasporto pubblico può migliorare i servizi resi al cittadino. In particolare col telerilevamento e i semafori intelligenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
11. INTRODUZIONE Il settore dei trasporti è in continua evoluzione, legata all'introduzione di nuovi materiali meno inquinanti, a titoli di viaggio multifunzioni (bus+treno) e a nuove tecniche di localizzazione dei mezzi, che lo riporta di grande attualità. L’enorme importanza sociale dell’argomento ci impone lo sviluppo di questo settore lasciato per molti anni in balia di se stesso, contribuendo così ad aumentare e portare al collasso il traffico delle nostre città. Un semplice lavoro stradale, quale una contenuta pavimentazione, la rottura di una strada, in alcuni casi, la modifica dei flussi viari, provocano disagi assai maggiori in oggettiva dimensione dell'evento. La questione principale è il mancato rispetto degli orari di partenza o di transito che sono per l'utenza motivi di insoddisfazione ed incertezza che accrescono il già difficile rapporto delle Aziende con la loro clientela. A ciò si deve aggiungere, nel verificarsi di improvviso, la difficoltà di comunicazione tra tutte le persone interessate sul territorio (conducenti e personale di controllo, utenti). In altri termini in carenza di uno strumento, comunicare con tempestività agli uni ed altri modificazioni intervenute o le correzioni dei servizi risulta impossibile così tutto il sistema rischia il collasso, mentre il mezzo di trasporto non trova di auspicare un servizio migliore. E' noto come le comunicazioni via etere siano di breve tempo, assolutamente indispensabili proprio in tutti quei casi in cui occorra tempestività e sicurezza. Nel settore del trasporto pubblico, i moderni sistemi di gestione centralizzata del servizio hanno contribuito a risolvere almeno tre questioni: il coordinamento della rete; l'informazione all'utenza; l’acquisizione dei dati di servizio ai fini di una migliore utilizzazione dei mezzi pubblici e della predisposizione di adeguati piani di trasporto. Limitare la propria struttura operativa ad un sistema di ricetrasmissione vocale tra centro e personale sul territorio significa limitare di molto le potenzialità e soprattutto, utilizzarla prevalentemente come contingente, ma non certo per risolvere problemi. Il primo di essi, coordinamento della rete dei servizi, è la diretta conseguenza dell’adozione del sistema di rilevamento della posizione dei mezzi e della loro rappresentazione grafica per segnalare scostamenti o irregolarità.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Veronica Comi Contatta »

Composta da 277 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1465 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.