Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fattori per l'Individuazione del Talento in Calciatori di Livello Giovanile

Questa dissertazione si pone come obiettivo l'analisi critica di alcuni articoli scientifici di elevata importanza riguardanti l’individuazione del talento nel calcio giovanile, allo scopo di definire se, e in che misura, esistano dei fattori che permettano il riconoscimento di potenziali calciatori d’élite in età giovanile.

Mostra/Nascondi contenuto.
Matteo Parma PREMESSA “Il calcio moderno è velocità, gioca veloce, corri velocemente, pensa velocemente” (Helenio Herrera) “Quello che conviene insegnare ai ragazzi è il divertimento, il tocco di palla, la creatività, l’invenzione” (Johan Cruijff) “Il modello di calcio è il Barcellona che si diverte e pensa a divertirsi” (Johan Cruijff) La passione che mi lega ad uno sport come il calcio mi ha spinto ad approfondire un tema che ritengo davvero importante: l’individuazione del talento nei giovani calciatori. Quest'argomento mi è particolarmente caro in quanto mi sono accorto che nel mondo del calcio giovanile ci sono diverse correnti di pensiero, e spesso molto contrastanti tra di loro. Sono stato selezionato per prendere parte a un corso universitario organizzato dall’Arsenal Football Club a Londra e, grazie a questa opportunità, sto approfondendo la conoscenza di un'altra tipologia di calcio, quello inglese. Per questo ho deciso di esplorare il mondo della ricerca per verificare se esistano supporti scientifici che identifichino le caratteristiche migliori che una società professionistica potrebbe ricercare in un giovane calciatore che abbia le potenzialità per diventare un calciatore d’élite. 2

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Matteo Parma Contatta »

Composta da 28 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1502 click dal 31/08/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.