Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Microcredito e il Banco di Napoli

Il microcredito quale strumento di sviluppo economico così come teorizzato da Yunus a confronto con il credito su pegno praticato dal Banco di Napoli...
Questo elaborato di tesi ha lo scopo di approfondire il tema del Microcredito, i suoi obiettivi, meccanismi e riflessi positivi sull'economia attraverso lo studio del c.d. microcredito moderno cosi` come teorizzato dal professor Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace nel 2006, e, la ricerca di sue forme primordiali nell'attività della Sezione Monte di Credito su Pegno del Banco di Napoli.
Partendo da una sintesi della situazione storico-economica dell'Italia, nel periodo 1926 - 1962, attraverso le tappe più significative di questa, come la nascita dello Stato Imprenditore, l'unificazione del diritto di emissione, la riforma bancaria della tutela del risparmio del 1926 e la grande crisi del 1929; ho cercato di ricostruire il quadro generale in cui il Banco di Napoli ha operato e si e` trasformato adattando le sue attività ai cambiamenti socio economici del paese.
Attraverso un lavoro di ricerca presso l'Archivio Storico del Banco di Napoli e di una ricerca bibliografica operata principalmente sui testi scritti dal prof. Francesco Balletta editi dall'Istituto Banco di Napoli Fondazione; ho approfondito la storia e l'evoluzione del Banco nel periodo 1926 -1962 guardando allo sviluppo dell'attività delle sue sezioni e in particolare all'attività senza fini di lucro, della Sezione Monte di Credito su Pegno, nella quale si ritrovano similitudini - sopratutto di scopo - con quella del microcredito moderno operato dalla Grameen Bank in Bangladesh; attività questa che permetteva ai più poveri e bisognosi un, seppur limitato, accesso al credito per il consumo e la produzione.
Nell'elaborato ho approfondito, altresi`, il meccanismo di accesso ai progetti di Grameen e confrontato l'operato di questa banca con quello delle banche tradizionali nei paesi in via di sviluppo e nel resto del mondo.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREFAZIONE Questo elaborato di tesi ha lo scopo di approfondire il tema del Microcredito, i suoi obiettivi, meccanismi e riflessi positivi sull'economia attraverso lo studio del c.d. microcredito moderno così come teorizzato dal professor Muhammad Yunus, premio Nobel per la pace nel 2006, e, la ricerca di sue forme primordiali nell'attività della Sezione Monte di Credito su Pegno del Banco di Napoli. Partendo da una sintesi della situazione storico-economica dell'Italia, nel periodo 1926 - 1962, attraverso le tappe più significative di questa, come la nascita dello Stato Imprenditore, l'unificazione del diritto di emissione, la riforma bancaria della tutela del risparmio del 1926 e la grande crisi del 1929; ho cercato di ricostruire il quadro generale in cui il Banco di Napoli ha operato e si è trasformato adattando le sue attività ai cambiamenti socio economici del paese. Attraverso un lavoro di ricerca presso l'Archivio Storico del Banco di Napoli e di una ricerca bibliografica operata principalmente sui testi scritti dal prof. Francesco Balletta editi dall'Istituto Banco di Napoli Fondazione; ho approfondito la storia e l'evoluzione del Banco nel periodo 1926 -1962 guardando allo sviluppo dell'attività delle sue sezioni e in particolare all'attività senza fini di lucro, della Sezione Monte di Credito su Pegno, nella quale si ritrovano similitudini - sopratutto di scopo - con quella del microcredito moderno operato dalla Grameen Bank in Bangladesh; attività questa che permetteva ai più poveri e bisognosi un, seppur limitato, accesso al credito per il consumo e la produzione. Nell'elaborato ho approfondito, altresì, il meccanismo di accesso ai progetti di Grameen e confrontato l'operato di questa banca con quello delle banche tradizionali nei paesi in via di sviluppo e nel resto del mondo.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Valentina Ceci Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1513 click dal 15/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.