Skip to content

Il discorso mediatico dell'Ecoturismo attraverso l'analisi linguistica di un corpus comparabile

Informazioni tesi

  Autore: Roberta Giannoni
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Bologna
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingua, Società e Comunicazione
  Relatore: Cinzia  Spinzi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 133

Partendo dal presupposto che i quotidiani svolgono un ruolo fondamentale nella trasmissione di informazioni influenzando l’opinione e i comportamenti del pubblico di lettori in relazione al tema dell’ecoturismo, questo contributo mira ad evidenziare le differenze nella rappresentazione ideologica di tale fenomeno, individuando le inclinazioni espresse dalla lingua in relazione a credenze, valori e norme appartenenti al gruppo sociale di chi legge stampa di qualità.

La domanda di ecoturismo, concepito come nicchia del mercato del turismo, ha visto in tempi recenti un incremento esponenziale in seguito ad una maggiore attenzione rivolta nei confronti di tematiche attuali, tra cui l’impatto ambientale. In una prospettiva che abbraccia tre lingue (inglese britannico, inglese americano e italiano), la ricerca indaga il diverso approccio che i quotidiani mostrano nei confronti dell’ecoturismo, dell’ecoturista e della vacanza ecoturistica analizzando in prospettiva critica le valutazioni positive e negative espresse dalle strategie linguistiche adottate dal discorso mediatico.

I dati analizzati derivano da un corpus comparabile assemblato ad hoc che include articoli di tre quotidiani di qualità per ognuna delle lingue analizzate, selezionati in base alla provenienza dalla sezione Viaggi/Travel, all’orientamento politico (per ogni lingua sono presenti un quotidiano di destra, uno di sinistra e uno economico) e allo span temporale che va dal 1999 al 2011, al fine di valutare l’evoluzione del fenomeno dell’ecoturismo. Partendo dalla domanda di ricerca principale, ovvero la rappresentazione ideologica del discorso mediatico dell’ecoturismo, e avvalendosi dell’analisi del discorso e della linguistica dei corpora, si identificano le valutazioni positive o negative nei confronti del turismo ecologico.

I risultati dell’indagine evidenziano e confermano differenze di valutazione dei concetti “ecoturismo”, “ecoturista” e “vacanza ecoturistica”, che si concretizzano attraverso strategie linguistiche dettate dall’ideologia propria dei quotidiani e atte a far acquisire o meno al lettore consapevolezza riguardo all’importanza di salvaguardare la natura e l’ambiente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Capitolo 1 Introduzione Il lavoro che qui presentiamo, si propone di illustrare quale rappresentazione ideologica del fenomeno dell’ecoturismo emerga da un’analisi svolta mediante l’approccio della Corpus Linguistics. I dati utilizzati per rispondere a tale scopo provengono da un corpus comparabile composto da articoli di quotidiani britannici, americani e italiani di alta qualità, provenienti esclusivamente dalla sezione Viaggi/Travel. L’arco temporale preso in esame per costruire i tre sub- corpora di analisi va dal 1999 al 2011, ovvero contempla i tre anni che precedono il 2002, Anno Internazionale dell’Ecoturismo, e si estende ai giorni nostri. Tale span temporale è finalizzato ad approfondire come la concezione di questa recente forma di turismo si sia evoluta nel corso degli anni nel Regno Unito, in America e in Italia. La scelta di curarsi dell’ecoturismo e della rappresentazione di una nuova tipologia di viaggio e di turista si fonda sul fatto che il turismo ecologico, sebbene si sia affermato e sviluppato in modo significativo, continua a rimanere lontano dalla percezione dei singoli individui. Ciò è confermato dal fatto che, nonostante la dichiarazione di Quebec del 2002 su principi e teorie dell’ecoturismo, la definizione piø condivisa di tale concetto sia quella coniata nel 1983 da Ceballos- LascurÆin e che ancora oggi il termine venga spesso confuso con “turismo sostenibile” (si veda capitolo 3). In una prospettiva che abbraccia tre lingue (italiano, inglese britannico e inglese americano), l’obiettivo è puntato sulla possibilità di individuare le differenti rappresentazioni ideologiche dell’ecoturismo, dell’ecoturista e di una nuova forma di vacanza rispettosa dell’ambiente attraverso quelle caratteristiche del discorso che segnalino valutazioni e prospettive. L’approccio mediatico all’ecoturismo attraverso la quality press, ovvero la stampa di alta qualità, offre la possibilità di verificare quale tipo di informazione venga veicolata e come sia selezionata da ogni quotidiano. In tal senso, entrano in gioco concetti quali gatekeeping (Clark 2007: 21), ovvero la determinazione delle

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ecoturismo
ideologia
linguistica dei corpora
ecoturista
discorso mediatico
vacanza ecoturistica
corpus comparabile
inghilterra
quotidiani
america

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi