Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mulino Bianco e la capacità di individuare e soddisfare un bisogno latente - L’uso della comunicazione integrata per mantenere e potenziare la brand image in un’epoca di cambiamento

L’obiettivo del presente lavoro è di analizzare come Mulino Bianco, azienda leader nel settore dei prodotti da forno, persegue il suo successo e cerca di mantenerlo attraverso una buona comunicazione.
Una comunicazione che assume caratteri diversi da quelli passati in quanto si deve adattare ai cambiamenti che stanno investendo la società di oggi.
Si parla di comunicazione integrata, il cui concetto verrà brevemente trattato nel capitolo 2.
Il capitolo 1, invece, ha lo scopo di contestualizzare il cambiamento che stiamo vivendo e riassume l’evoluzione della mentalità economica nel susseguirsi degli anni. Tale capitolo è, inoltre, oggetto di correlazione con argomenti affrontati nel corso dei miei studi e trattati dalla Professoressa Maria Cristina Martinengo.
Il capitolo 3 si focalizzerà sul settore dei prodotti da forno per illustrarne le tendenze e le caratteristiche dei consumatori e del contesto competitivo.

Negli ultimi capitoli si entrerà nel vivo della trattazione in cui sarà esaminato il caso Mulino Bianco.
Nel capitolo 4 verrà illustrata la comunicazione dell’azienda nel susseguirsi degli anni per sottolineare come l’immagine ed i principi legati al marchio sono rimasti immutati nel tempo. Ogni azione è stata progettata in funzione dei bisogni degli italiani e questo ha permesso di costruire una forte identità di marca che renderà molto difficile, ad un’altra azienda, sostituirsi a quel posizionamento di mercato.
Nel capitolo 5 si mostrerà come Mulino Bianco gestisce le strategie di comunicazione integrata ed il capitolo 6 sarà dedicato all’analisi di una ricerca portata avanti dalla sottoscritta per studiare le reazioni alle strategie dell’azienda da parte dell’ambiente che la circonda (Consumatori, Concorrenza, Opinione pubblica).

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Sintesi L’obiettivo del presente lavoro è di analizzare come Mulino Bianco, azienda leader nel settore dei prodotti da forno, persegue il suo successo e cerca di mantenerlo attraverso una buona comunicazione. Una comunicazione che assume caratteri diversi da quelli passati in quanto si deve adattare ai cambiamenti che stanno investendo la società di oggi. Si parla di comunicazione integrata, il cui concetto verrà brevemente trattato nel capitolo 2. Il capitolo 1, invece, ha lo scopo di contestualizzare il cambiamento che stiamo vivendo e riassume l’evoluzione della mentalità economica nel susseguirsi degli anni. Tale capitolo è, inoltre, oggetto di correlazione con argomenti affrontati nel corso dei miei studi e trattati dalla Professoressa Maria Cristina Martinengo. Il capitolo 3 si focalizzerà sul settore dei prodotti da forno per illustrarne le tendenze e le caratteristiche dei consumatori e del contesto competitivo. Negli ultimi capitoli si entrerà nel vivo della trattazione in cui sarà esaminato il caso Mulino Bianco. Nel capitolo 4 verrà illustrata la comunicazione dell’azienda nel susseguirsi degli anni per sottolineare come l’immagine ed i principi legati al marchio sono rimasti immutati nel tempo. Ogni azione è stata progettata in funzione dei bisogni degli italiani e questo ha permesso di costruire una forte identità di marca che renderà molto difficile, ad un’altra azienda, sostituirsi a quel posizionamento di mercato. Nel capitolo 5 si mostrerà come Mulino Bianco gestisce le strategie di comunicazione integrata ed il capitolo 6 sarà dedicato all’analisi di una ricerca portata avanti dalla sottoscritta per studiare le reazioni alle strategie dell’azienda da parte dell’ambiente che la circonda (Consumatori, Concorrenza, Opinione pubblica).

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Paola Zotta Contatta »

Composta da 136 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4532 click dal 30/10/2012.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.