Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Opportunità di crescita per le aziende nell'era del commercio elettronico

L’ingresso di Internet nella società ha dato il via a dei cambiamenti rivoluzionari a livello di cultura, d’informazione, di comunicazione e d’intrattenimento.
Pure le aziende sono state coinvolte perché accanto ad un mercato reale si sono trovate ad avere l’esistenza di un mercato fittizio composto da clienti e da aziende virtuali che hanno permesso di modificare il modo di fare economia e business. Si è passati da un’economia dell’industrializzazione, dove ci si concentrava soprattutto sull’aspetto produttivo, sulla distribuzione e comunicazione, ad un’economia dove la ricchezza non è più avere risorse di denaro e materie prime, bensì conoscenza e informazione. L’economia, quindi, non cambia totalmente, bensì viene vista sotto un altro aspetto mai prima considerato, nella quale le tecnologie danno un forte contributo.
L’obiettivo di questa tesi è cercare di comprendere e capire i principali effetti che Internet e il World Wide Web hanno portato sulla diffusione del business nelle attività commerciali.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE L’ingresso di Internet nella società ha dato il via a dei cambiamenti rivoluzionari a livello di cultura, d’informazione, di comunicazione e d’intrattenimento. Pure le aziende sono state coinvolte perché accanto ad un mercato reale si sono trovate ad avere l’esistenza di un mercato fittizio composto da clienti e da aziende virtuali che hanno permesso di modificare il modo di fare economia e business. Si è passati da un’economia dell’industrializzazione, dove ci si concentrava soprattutto sull’aspetto produttivo, sulla distribuzione e comunicazione, ad un’economia dove la ricchezza non è più avere risorse di denaro e materie prime, bensì conoscenza e informazione. L’economia, quindi, non cambia totalmente, bensì viene vista sotto un altro aspetto mai prima considerato, nella quale le tecnologie danno un forte contributo. L’obiettivo di questa tesi è cercare di comprendere e capire i principali effetti che Internet e il World Wide Web hanno portato sulla diffusione del business nelle attività commerciali. Gli esperti affermano che Internet sia un nuovo mezzo che offre la possibilità di modificare non solo il modo in cui si fanno gli affari, ma anche lo stile di vita delle persone, infatti, da quando il computer ha preso piede nella casa del consumatore e negli uffici delle imprese, degli enti pubblici e privati, negli studi professionali ci si è trovati in presenza di due mercati. Il primo è quello reale, che da sempre ha caratterizzato l’incontro domanda-offerta, limitato da confini, con prodotti visibili e tangibili, quindi un commercio basato sulla relazione fisica e reale tra offerenti ed acquirenti, con clienti, concorrenza, intermediari fisici; il secondo invece, quello virtuale, immateriale, senza confini, basato solamente su relazioni virtuali. Con la crisi economica in atto, applicare una strategia economica virtuale per la propria azienda, di cui l’e-commerce è una componente principale, non è più un’opportunità, ma una scelta improrogabile di sopravvivenza. Durante la stesura di questa tesi ho trovato all’interno di un sito blog una metafora che mi è rimasta impressa nella quale si diceva che la Rete è come una scialuppa del Titanic, chi riesce a salirci si salva, tutti gli altri vanno a fondo. Pensandoci è proprio così, la rete continua ad ottenere performance migliori rispetto alla distribuzione tradizionale e praticamente è diventato uno dei principali canali di vendita

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Fabrizio Perghem Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3159 click dal 05/11/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.