Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lévi-Strauss: Mito e Significato

Questo lavoro ripropone cinque conversazioni su temi di ampio respiro tenute dal famoso antropologo Claude Lévi-Strauss nel dicembre del 1977, raccolte in un testo dal titolo Mito e significato.
In queste cinque conferenze, il noto antropologo descrive i risultati di una vita trascorsa a raccogliere i miti e ad analizzare il loro significato.
Claude Lévi-Strauss applica il metodo strutturale all’antropologia. Tale metodo, secondo lo studioso, deve molto allo sviluppo della linguistica, e agli studi di Ferdinand de Saussurre (1857-1913).
Per l’antropologo il fine dell’antropologia non è quello di sapere che cosa sono le società studiate, ma di scoprire il modo in cui esse differiscono le une dalle altre.
Lévi-Strauss applica poi le regole della linguistica ai sistemi di parentela e ai miti.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 RINGRAZIAMENTI Giunta alla fine di questo percorso formativo, desidero ringraziare tutte quelle persone che mi sono state vicine , con affetto sincero, condividendo le tappe di questa strada. Ringrazio innanzitutto il mio papà per avermi dato la possibilità di arrivare fin qui, senza il suo sostegno morale ed economico tutto questo non sarebbe stato possibile, ha creduto in me permettendomi di raggiungere questo importante traguardo. Ringrazio la mia amica nonché compagna di avventura Valentina, con la quale ho condiviso l’ansia, le preoccupazioni e i tanti dubbi della tesi. Senza di te non ce l’avrei mai fatta! Nonostante la fatica per arrivare fin qui il lato positivo di tutto ciò è che questa esperienza ci ha dato la possibilità di conoscerci, facendo nascere una splendida amicizia. Inoltre ringrazio Nicola per aver sopportato i miei sbalzi d’umore e i miei sfoghi. Averti al mio fianco è stato fondamentale perché con il tuo ottimismo mi hai trasmesso serenità e fiducia. Infine ringrazio le professoresse Elisabetta Moro e Rita Fusco per il loro fondamentale aiuto nella realizzazione di questo lavoro.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Rachele Petrillo Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6589 click dal 14/11/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.