Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalla notizia al romanzo: volti diversi della cronaca nera

Il presente lavoro di tesi analizza l'ambiguo rapporto fra letteratura e giornalismo, ambiti solo apparentemente antitetici ma che in realtà si fondono e confondono. La tesi descrive il percorso che ha visto l'incontro di queste due dimensioni, dapprima a un livello "spaziale" ossìa quando la letteratura entra "fisicamente" nelle pagine dei giornali (dal romanzo d'appendice alla Terza pagina), a un incontro di stili (dal New Journalism al non fiction novel), descrivendo un excursus dei più recenti romanzi di non fiction: Fattacci di Vincenzo Cerami, L'Adversaire di Emmanuel Carrère ed Elisabeth di Paolo Sortino. In particolare, si pone all'attenzione dell'occhio critico la cronaca nera, ambito del giornalismo più prossimo alla letteratura analizando il lavoro di grandi giornalisti di cronaca ma che furono anche scrittori come Buzzati, Cederna e Fallaci.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I Il giornalismo di cronaca, tra costanti e metamorfosi

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Noemi De Lisi Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1273 click dal 21/11/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.