Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Indagine conoscitiva sulla flora spontanea a destinazione erboristica nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Si è effettuato uno studio per conoscere l'uso delle piante officinali nell'antichità, soffermandosi sulla flora spontanea presente nel Parco dell'Alta Murgia. Si è dimostrato come questo parco sia davvero ricco di piante officinali spontanee, che purtroppo non sempre hanno il riscontro che meriterebbero. Il lavoro è stato completato con l'inserimento di un erbario contenente la descrizione di queste piante.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. SISTEMI DI PROTEZIONE DELLE PIANTE OFFICINALI: IL RUOLO DEI PARCHI. I Parchi Nazionali sono costituiti da aree terrestri, marine, fluviali, o lacustri che contengono uno o più ecosistemi intatti o anche parzialmente alterati da interventi antropici, una o più formazioni fisiche, geologiche, geomorfologiche, biologiche, d’interesse nazionale od internazionale per valori naturalistici, scientifici, culturali, estetici, educativi e ricreativi tali da giustificare l'intervento dello Stato per la loro conservazione. In Italia, i Parchi Nazionali attualmente iscritti nell'Elenco Ufficiale delle Aree Protette (EUAP) sono 22. I 22 parchi nazionali complessivamente coprono una superficie di circa 1 milione e quattrocentomila ettari (14.000 km²), che corrispondono a circa il 5% del territorio nazionale: 1.342.518 ettari a terra e 71.812 a mare, e 20 Aree Marine Protette, con 190.082 ettari. All'interno di queste aree protette, ovviamente, vi sono alcune regole fondamentali da seguire, prima fra tutte è vietato raccogliere rami, fiori e piante, bisogna mantenerle pulite e le acque non devono essere inquinate in nessun modo. Fra i parchi storici abbiamo: 1. Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (1922) 2. Parco nazionale del gran paradiso (1922) 3. Parco nazionale del Circeo (1934) 4. Parco nazionale dello Stelvio (1935) 5. Parco Nazionale della Calabria (1968) 6. Parco nazionale dell'Aspromonte (1989) Fra i parchi istituiti a partire dagli anni ’90: 1. Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi (1990) 2. Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga (1991) 3. Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano (1991) 4. Parco nazionale della Majella (1991) 5. Parco nazionale del Gargano (1991)

Laurea liv.I

Facoltà: Farmacia

Autore: Vincenzina Patruno Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 904 click dal 18/12/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.