Skip to content

L'identità femminile nei romanzi di Federico Tozzi

Informazioni tesi

  Autore: Maria Mollo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lettere
  Relatore: Giuseppe Savoca
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 107

Il presente lavoro si propone di tracciare un bilancio delle figure e dei temi legati alla presenza femminile nell'opera di Federico Tozzi, focalizzandosi sulla produzione romanzesca, analizzata nella sua componente ideologica e autobiografica.
Tozzi elabora in modo personale i classici ruoli femminili lungo un percorso narrativo ricco di immagini complesse e ambivalenti. In particolare è la figura della madre, così densa di significati arcaico-mistici oltre che psicologici, a influire in modo indelebile sulla natura del rapporto amoroso. Quest'ultimo, infatti, si presenta sempre in modo ambiguo e problematico, lungo direttrici contrastanti di amore-odio, attrazione-repulsione, vita-morte.
L'amore oscilla continuamente tra stato simbiotico e immaginoso, in cui la donna viene idealizzata e slegata dalla sua dimensione reale, e la scoperta della sua autonomia e estraneità a questo sogno idealizzante, scoperta che genera nell'uomo smarrimento e scatena in lui sentimenti carichi di aggressività e cattiveria.
La tesi è articolata in tre capitoli. Nel primo capitolo viene tracciato il percorso autobiografico dell'artista, isolando situazioni ed episodi che sembrano aver segnato maggiormente il suo immaginario: dal rapporto con la madre precocemente scomparsa al primo vero e fondamentale amore con Isola, dalla corrispondenza e poi il matrimonio con Emma Palagi, alle avventure sentimentali romane.
Nel secondo capitolo vengono analizzati i personaggi femminili in alcuni romanzi: Con gli occhi chiusi, Il Podere, Tre Croci e gli Egoisti. L'indagine è finalizzata all'esame dei principali personaggi femminili e alla funzione che essi hanno all'interno delle strutture narrative, nonché dei temi e delle figure legate alla donna.
L'ultimo capitolo mira ad analizzare il romanzo frammentario Adele, in cui lo scrittore si immedesima nelle vesti di una giovane affetta da disturbi mentali, e dove è possibile rinvenire alcuni dei temi di carattere autobiografico. L'opera, risalente ai primi anni di attività dello scrittore, risulta fondamentale per una corretta lettura dell'evoluzione artistica e tematica che interesserà la produzione in prosa successiva.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L'opera letteraria di Federico T ozzi è ormai entrata a far parte del canone dei maestri del primo Novecento, tanto che è ormai consuetudine, in qualsiasi manuale di storia letteraria, trovare il suo nome accanto a quelli di Svevo e Pirandello. Con questi, infatti, l'autore senese compone quella triade di grandi scrittori che furono tra i principali fautori del romanzo moderno in Italia. Eppure, il riconoscimento del reale valore artistico di T ozzi è avvenuto in tempi relativamente recenti. È solo a partire dagli anni Sessanta grazie a Debenedetti che nell’ambito della critica tozziana, fino a quel momento divisa fra chi affiancava lo scrittore alle esperienze del frammentismo lirico e autobiografico delle riviste toscane («la Voce» in primis) e chi ne faceva il nuovo edificatore del romanzo naturalista, si è verificata quella che è stata definita «una rivoluzione copernicana», che ha portato alla scoperta di T ozzi come uno scrittore che, pur relegato entro i confini provinciali di Siena, si dimostra aperto verso la rappresentazione delle dimensioni più profonde e oscure della psiche umana. Questo emerge chiaramente dal profilo dei suoi personaggi caratterizzati da un'inettitudine alla vita e da un malessere esistenziale, che richiamano quello che si configura come il tema dominante dell'arte tra la fine dell’Ottocento e il primo Novecento, ossia la crisi dell'individuo, tema sviluppato in quegli stessi anni nelle opere di altri grandi scrittori europei. Grazie alla fondamentale analisi in chiave freudiana di Debenedetti, di Savoca e alle letture di Baldacci tese a rivelare le «illuminazioni» del profondo insite nell'opera tozziana, sono state gettate le basi irrinunciabili per ogni futuro discorso critico su T ozzi. Le loro analisi costituiscono delle acquisizioni fondamentali, capaci da una parte di superare la lettura di T ozzi in chiave naturalistica e provinciale, e dall'altra di favorire la prolificazione delle analisi (ma 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi