Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'assistenza ostetrica alle donne vittime di abusi sessuali, esperienze e riflessioni

obiettivi dell'elaborato:
- definire il reato di violenza sessuale e la normativa italiana, attraverso un excursus storico, sociale e culturale;
- definire il ruolo dell’Ostetrica, le sue competenze e, in particolare, la sua funzione in ambito legale e forense;
- descrivere l’esperienza professionale, maturata nell’ambito di una delle più importanti Aziende Ospedaliere Italiane di III livello, riportando informazioni dettagliate, documenti e dati statistici aggiornati.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE - L’ARTE OSTETRICA “RIVALUTATA” - Nel corso degli anni, la professione ostetrica ha subito un importante processo evolutivo, accompagnato non solo da un lento percorso di rivendicazione della propria dignità e della propria autonomia, ma anche dall’affermazione culturale di un impegno, voluto e condiviso da tutti i professionisti, che afferma il valore sociale della Midwifery, ossia dell’arte ostetrica, per fortuna, rivalutata. La Midwifery è, infatti, l’esercizio dell’arte ostetrica, regolarmente autorizzata a tutti i professionisti, che abbiano conseguito il titolo universitario idoneo e l’abilitazione professionale obbligatoria, presso il proprio collegio di appartenenza. Ritenendo superfluo in questa sede approfondire la branca riguardante gli elementi normativi e i documenti emanati in materia di esercizio professionale, si attribuisce alla Midwifery un importante valore sociale: - promozione, tutela e mantenimento dello stato di salute della donna, del bambino, della coppia, della famiglia e della collettività in campo sessuale e riproduttivo; - tutela dei diritti universali e relativi alla salute sessuale e riproduttiva; - sostegno della coppia verso un processo di procreazione responsabile; - rispetto della naturalità del percorso nascita. La filosofia della Midwifery si ispira a un sistema di valori contenuti, peraltro, nel Codice Deontologico e nell’attuale normativa sanitaria, che appartengono sia al modello archetipo, sia a quello professionale di matrice post-moderna delle professioni sanitarie.

Tesi di Master

Autore: Grazia Mangiapane Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1812 click dal 15/02/2013.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.