Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mercato mondiale della climatizzazione residenziale ad espansione diretta

Questa Tesi nasce da una esperienza “sul campo”.
I dati e gli avvenimenti citati sono stati vissuti in prima persona e da diverse prospettive. E’ stato cioè possibile acquisirli viaggiando, partecipando a diverse fiere internazionali di settore, visitando fabbriche anche in Oriente, entrando in rapporto con aziende leader del mercato, ma allo stesso tempo senza mai perdere il contatto con l’installatore, che spesso delle macchine non conosce pregi o caratteristiche tecniche, ma conosce sempre i difetti.
Nella bibliografia si sono organizzate tutte le fonti di informazione utilizzate, citando pubblicazioni, riviste di settore e fonti internet, ma si è dato rilievo anche ai contatti diretti avuti con uomini e aziende di settore.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il presente studio analizza un mercato che, per dimensioni e cambiamenti della crescita, ha assunto notevole rilevanza tra i settori a più alto tasso di sviluppo. Il segmento oggetto dell’analisi comprende gli apparecchi per il condizionamento dell’aria ad uso domestico e nelle piccole attività commerciali. Si tratta di climatizzatori d’ambiente che comprendono gli apparecchi portatili e quelli autonomi, che possono essere installati a finestra, a pavimento, a parete, a soffitto; in generale non superano elevate potenze in quanto destinati alla climatizzazione di superfici limitate, per un utenza di tipo residenziale e commerciale. Le differenti combinazioni - funzioni d’uso/ tecnologie produttive/ modalità di installazione - identificano quattro aree d’affari distinte: ξ condizionatori da finestra (window type); ξ condizionatori portatili (monoblocco e a due sezioni); ξ condizionatori split ad installazione fissa; ξ Condizionatori centralizzati per il residenziale. Il sistema di funzionamento dei climatizzatori presi in esame è ad espansione diretta (aria - aria). I condizionatori domestici hanno potenze limitate generalmente da 2.000 a 10.000 watts. Si adotteranno le sigle utilizzate internazionalmente: RAC Room air conditioner (climatizzatori per il residenziale) Potenzialità inferiori ai 45.000 BTU PAC Packaged air conditioners rientrano in questa categoria sia i RAC, sia i climatizzatori di taglia medio piccola utilizzati soprattutto nella climatizzazione di ambienti commerciali e di potenzialità di sistema inferiore a 250.000 btu. DUCTED Canalizzati Si fa riferimento alla modalità di distribuzione dell’aria negli ambienti interni, che avviene per l’appunto tramite un sistema di canali montati solitamente nel controsoffitto. WINDOW A Finestra Si dividono a loro volta in due tipi: quelli da incasso a finestra, diffusi in Europa, e quelli da incasso nel vano sottofinestra ricavato sul muro esterno, utilizzati soprattutto in America. Split System Climatizzatori separati in due unità Hanno l’unità esterna solitamente “appesa” al muro esterno specularmente all’unità interna. Possono essere montati a muro (wall mounted – lo “splittino” classico), a pavimento soffitto (ceiling-floor), ad armadio (diffusi nei ristoranti ma in costante diminuzione) e canalizzati (ducted). BTU British Termal Unit E’ l’unità di misura del calore utilizzata nel settore e corrisponde a 0.293 watt (1 watt=3.412 btu)

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Simone Scalas Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2170 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.