Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Controllo Qualità nella gestione degli impianti di depurazione

L’obiettivo di questa tesi è dimostrare che l’applicazione di strumenti quali il controllo di qualità del processo depurativo (inserito in un più ampio contesto di Assicurazione di Qualità aziendale) si rivela utile nella gestione degli impianti di depurazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
III INTRODUZIONE La rivoluzione industriale, iniziata due secoli fa, ha segnato la strada del progresso tecnologico ed economico, della produttività, del cambiamento delle condizioni sociali e lavorative. Questa strada, comunque lastricata di successi ed insuccessi, rimane quella da battere per perseguire lo sviluppo ed il benessere. Ci si imbatte sempre in nuove sfide e ci si ritrova sovente con conti in sospeso provenienti da scelte operate nel passato. Nella società moderna un vincolo di questo tipo è rappresentato dall’interazione tra il sistema “attività produttive/progresso tecnologico” così creato e l’ambiente, inte- so anch’esso come sistema (“eco-sistema”) regolato da propri ritmi e processi biolo- gici, fisici, chimici e naturali. Testimonianze di tale nuova consapevolezza e degli importanti sviluppi che la re- lazione tra i sistemi può portare, con notevoli implicazioni sul benessere e sullo svi- luppo di ambo le parti in causa, sono le recenti conferenze mondiali sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile di Rio, Kyoto, L’Aja, fino all’ultima in ordine temporale di Trieste. Da tali consessi mondiali si esce con l’assunzione che le risorse ambientali (ad esempio, aria, acqua, suolo) non sono illimitate; i processi produttivi comportano la produzione di scorie (rifiuti solidi con il loro ingombro e la loro pericolosità, reflui ed emissioni in atmosfera inquinanti), che per forza di cose ritornano all’ambiente ri- schiando di comprometterne l’equilibrio se non vengono studiate ed adottate efficaci misure di riduzione dell’impatto inquinante o ancora meglio di prevenzione dello stesso, attraverso un miglioramento della tecnologia e della sua ecocompatibilità.

Diploma di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giovanni Santillo Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3301 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.