Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Controllo di pH

La tesi verte sulla costruzione di un impianto pilota per il controllo del pH di un effluente basata sul controllo in linea con un calcolatore. E' stata progettata e costruita sia la parte elettronica che informatica di gestione.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Scopi della tesi Si è posto il problema di attuare delle prove sperimentali per determinare il comportamento di un impianto per il controllo del pH. Si è scelto di costruire preventivamente un piccolo impianto pilota così da impostare la progettazione dell’impianto vero e proprio su dati ottenuti da un impianto reale e non da una simulazione matematica. L’impianto sarà inoltre utilizzato per scopi didattici fino alla realizzazione dell’impianto più grande. Vista la delicatezza del problema si è deciso come obiettivo principale quello di creare una struttura che sia il più possibile elastica ed aperta in maniera da poterla adattare di volta in volta alla prova sperimentale richiesta. Modello matematico del processo di neutralizzazione L’acqua, seppure purificata da eventuali sali in essa disciolti, presenta una debole conducibilità elettrica dovuta alla sua dissociazione secondo la seguente reazione d’equilibrio: [ ] [ ] KwOHH OHHOH =⋅ +↔ −+ −+ 2 Equazione 1 equilibrio di dissociazione dell’acqua Dove Kw è il prodotto ionico dell’acqua. Tabella 1 prodotto ionico dell’acqua in funzione della temperatura T °C 1410⋅Kw 16 0.63 18 0.74 20 0.86 21 0.93 22 1.01 23 1.10 25 1.27 35 2.71 70 21.0

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Filippo Marcuzzi Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 756 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.