Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi Costi Benefici per la realizzazione di una pista aeroportuale in Antartide

Il presente lavoro di tesi ha come scopo quello di analizzare il sistema logistico necessario ad ENEA per approvvigionare con personale e merci la Stazione Mario Zucchelli presente in Antartide.
Nell’analisi si è cercato di evidenziare le peculiarità che differenziano tale sistema da uno tradizionale, le cui cause sono fondamentalmente da attribuire all’ubicazione della principale destinazione, e si riflettono nell’impossibilità di potersi affidare totalmente a relazioni commerciali, con l’obbligo quindi di prevedere collegamenti appositamente dedicati.
Nonostante questa forte differenza, per l’analisi, è stato seguito un approccio metodologico tradizionale, basato sui principali punti:
- Individuazione delle origini e delle destinazioni;
- Quantificazione della domanda e stesura della relativa matrice OD;
- Analisi delle differenti alternative progettuali volte a soddisfare la domanda, principalmente individuabili in una modalità aerea o navale. L’analisi è stata effettuata sia da un punto di vista tecnico, che economico.
L’analisi ha portato alla rilevazione di alcune criticità nel sistema, principalmente rilevabili in:
- Bassi coefficienti di riempimento: sia per quanto riguarda la modalità aerea sia per quanto riguarda quella navale. La capacità di trasporto prodotta è largamente superiore a quella effettivamente utilizzata ;
- Ritorni a vuoto: le relazioni sono quasi totalmente monodirezionali, ne consegue che le stive di aereo e nave risultano essere praticamente vuote nel viaggio di ritorno.
È stata successivamente effettuata una proposta risolutiva per quanto riguarda il problema dei coefficienti di riempimento, in particolare per la modalità navale.
La soluzione, che consiste nella costruzione di una pista aeroportuale permanente, permette di superare quello che è il vincolo che porta all’obbligo di utilizzo della nave tutti gli anni: lo scioglimento cioè, a fine estate Antartica, del lago utilizzato per l’atterraggio dell’aereo, con conseguente impossibilità di decollo e atterraggio per l’aereo.
La presenza di tale infrastruttura permetterebbe quindi di diminuire negli anni la frequenza di utilizzo della nave, indispensabile dopo lo scioglimento della superficie del lago.
L’Analisi Costi Benefici è stata utilizzata per valutare la convenienza economica nella costruzione della pista.
I risultati dell’analisi economica sono stati molto positivi, ne consegue che si può affermare la convenienza economica della costruzione della pista rispetto al mantenimento dello stato attuale. [...]

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE L’Italia, grazie ad ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) è impegnata in Antartide con due stazioni di ricerca, la Concordia e la Mario Zucchelli. Esse costituiscono sistemi complessi il cui obbiettivo è quello, in primo luogo, di garantire tutte le funzioni necessarie alla sopravvivenza del personale tecnico-scientifico che vi opera e, in secondo luogo, di garantire le attività di ricerca. Per l’approvvigionamento di personale e soprattutto di merci, si rende necessario un sistema logistico dedicato. Con riferimento alla sola base Mario Zucchelli, scopo del presente lavoro di tesi è effettuare un’analisi trasportistica di questo sistema logistico, individuandone le criticità, effettuando proposte risolutive e verificando la convenienza economica di queste. In lavoro si articolerà nelle seguenti fasi successive: - In un primo capitolo verrà vista da vicino la base Mario Zucchelli, per comprendere meglio le sue funzioni ed esigenze; - In un secondo capitolo verrà effettuata un’analisi trasportistica del suo sistema logistico, andando ad individuare i nodi del sistema e quantificando le merci trasportate, necessario alla scrittura della matrice Origine-Destinazione; - In un terzo capitolo verranno individuate le alternative modali necessarie al trasporto di personale e merci, evidenziandone le peculiarità sia tecniche che economiche. A seguito di ciò verranno evidenziate le criticità del sistema, con l’individuazione di una soluzione di tipo infrastrutturale per il miglioramento di una di esse; - Il quarto capitolo verrà dedicato alla descrizione di tale soluzione; - Nel quinto capitolo, tramite l’utilizzo del metodo dell’Analisi Costi Benefici, verranno quantificati gli elementi economici necessari alla valutazione dell’alternativa migliore tra le due a disposizione: alternativa di non progetto ed alternativa di costruzione dell’infrastruttura. In tale capitolo verranno anche quantificati i costi esterni in termini di emissioni di CO 2 , effettuando una comparazione di questi nel caso in cui si decida di proseguire con la costruzione dell’infrastruttura.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Romagnoli Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 482 click dal 17/04/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.