Skip to content

Ermetismo cristiano e Nuova Evangelizzazione

Informazioni tesi

  Autore: Michèle Leks
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2011-12
  Università: studio teologico accademico trento
  Facoltà: Teologia
  Corso: Teologia
  Relatore: Cristiano Bettega
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 120

Tema d’obbligo in questo periodo: la Nuova Evangelizzazione con degli obiettivi per nulla scontati. Essa è orientata a rendere nuovi i ‘vecchi’ cristiani cattolici.
Sulla necessità di questa impresa ciclopica si è tutti consenzienti. Anche voci autorevoli hanno evidenziato che sia in atto una grandissima crisi di valori. Nessuno lo nega. Appena però si passa dalla diagnosi, al rimedio, ricomincia la babele.
Il fatto che le ricette siano certamente numerose e disparate non ci impedisce di offrirne da parte nostra una ulteriore.
La nostra – chiamiamola pure col nome – piccola presunzione, sognerebbe di fornire ai nuovi evangelizzatori dei suggerimenti nati non a tavolino, ma dal crogiuolo dell’esperienza personale e dalle conseguenti lunghe e meditate considerazioni. Queste riflessioni hanno permesso di passare dall’ambito autobiografico all’elaborazione di princìpi validi e proponibili come modelli paradigmatici. Emerge da questo lavoro di analisi una sintesi disarmante nella sua semplicità archetìpica del cristianesimo di sempre. Se i nuovi evangelizzatori sono pronti a tutto fino al martirio, avremo la prova della loro credibilità, e la sperimenteranno sul campo . La strada del martirio la percorrano nel vivere la fede senza sconto nei confronti della ragione, grazie ad una disciplina ferrea del pensare, sentire e volere. Con questa disciplina raggiungeranno un equilibrio interiore che permetterà il manifestarsi di intuizioni spirituali provvidenzialmente strumentali alla loro condizione contestuale di vita. L’integrazione della prassi del loro agire nel mondo con la lettera del Vangelo sarà così palese da non lasciare spazio a una qualunque forma di dualismo, cosa che li condurrà a dover scontrarsi con lo “spirito del mondo”. Questa tesi vuole inoltre mostrare come questa disciplina interiore e questa tensione verso un anelito di unificazione organica tra cielo e terra hanno sempre caratterizzato gli ermetisti cristiani nei suoi più eccelsi rappresentanti. L’originalità di questo lavoro sta nell’esplicitare la metodologia comprensibile razionalmente per fare sì che i traguardi raggiunti da queste grandi personalità potessero fecondare l’oggi dell’evangelizzazione. Un oggi bisognoso di comprensioni nuove e di proposte tali che le cose di sempre rinverdiscano a nuovo. A tale scopo questo lavoro permette di comprendere il significato di quella linfa vitale che fluisce nell’ermetismo cristiano e che lo ha mantenuto in vita per millenni. Il nucleo dell’impulso ermetico può diventare vita per i nuovi evangelizzatori, qualora ne colgano il significato profondo e accettino di seguirne i percorsi dalla geografia qui esplicitata.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Spesso un fatto biografico può acquistare una valenza molto ampia quando viene rivisitato alla luce di alcune considerazioni retrospettive. Un fatto è questo. Quando Giovanni Paolo II si fece fotografare, ancora pieno di vigore nel 1988, chino sul suo tavolo di lavoro, non immaginava certo le disquisizioni che questo avrebbe provocato in seguito in sede di processo per la sua beatificazione 1 . Lo stupore di molti osservatori di questa fotografia ha origine proprio da un particolare biografico: il suo legame di lunga amicizia con il grande uomo di teologia e di cultura, Hans Urs von Balthasar, che lui stesso promuoverà al rango di Cardinale poco prima della morte dello stesso. Sappiamo essere stato von Balthasar ad avere regalato al Papa due tomi posti ben in vista sull’angolo della piccola scrivania. La perplessità deriva dal fatto che i volumi in questione si occupano di Tarocchi. La questiona è aperta e suscita interrogativi: che rapporto ci potrà mai essere tra questa opera discussa come i Tarocchi ed un futuro beato? Infatti sappiamo che, anche di ciò, la commissione per la beatificazione ha discusso. Gli ingredienti per uno scoop giornalistico vi sono tutti! In effetti il caso non è sfuggito ai giornalisti di mezzo mondo, dando il via ad articoli, indagini e riflessioni preziose 2 . I volumi in questione 3 non furono però solo degni dell’attenzione di un uomo di Chiesa come 1 Foto pubblicata dalla Weltbild del 18 novembre 1988, in cui si vedono, davanti a Giovanni Paolo II, alcuni libri, tra cui i due tomi sui Tarocchi di Tomberg nella loro prima edizione in tedesco. 2 Uno di essi: G. VITIELLO, I Tarocchi del Papa Santo. La curiosità di Wojtyla per le «méditations» di Valentin Tomberg, grande esperto di esoterismo, in Il Foglio Quotidiano, 7 maggio 2011. 3 L’opera originalmente scritta in francese, che citiamo nel primo capitolo nella sua edizione italiana, uscì postuma come Anonimo nel 1984. L’autore, che è molto facile identificare in Valentin Tomberg, nato nel 1900 in Russia, deve fuggire in Estonia alle violenze della rivoluzione bolscevica. Rifugiato durante la guerra in Olanda, abbandona la Società Antroposofica, dove molto giovane occupava già un eminente ruolo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nuova evangelizzazione
scienza e fede
tradizione profondità
ragione e fede
antropologia cattolica
ermetismo cristiano
nuova apologetica
nessi meditazione
segni straordinari e scienza
tarocchi tomberg

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi