Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli alternativi di giustizia nei sistemi costituzionali di riferimento. Analisi comparata

Le Adr costituiscono l'ultima frontiera della risoluzione delle liti, consentendo un risparmio economico e una maggiore pacificazione sociale. Per cogliere le peculiarità e l'evoluzione si è voluto ripercorrere il fenomeno da una logica comparatistica particolare che accosta i sistemi occidentali a quelli orientali. Diffusamente si tratterà delle ADR negli Stati Uniti e nella più vicina Inghilterra influenzata di recente anche dal diritto europeo. Si coglierà il diverso modo d'intendere il concetto di "alternativo" nell'ordinamento cinese ripercorrendo la sua storia millenaria, ed infine verranno analizzati conciliazione e arbitrato nell'Italia di ieri e di oggi

Mostra/Nascondi contenuto.
1 CAPITOLO I INTRODUZIONE AI MODELLI DI ADR, PROFILI ECONOMICO-COMPARATISTICI SOMMARIO: 1. Panoramica sul significato e sulle finalità delle ADR.- 2. Comparare da un’insolita prospettiva.- 3. I trapianti giuridici e i fattori che li determinano.- 4. L’apporto della scienza economica, una diversa chiava di lettura per lo studio comparato.- 5. Il ruolo della globalizzazione nella circolazione dei modelli giuridici. 1. Panoramica sul significato e sulle finalità delle ADR La tutela dei diritti negli ordinamenti occidentali contemporanei è affidata storicamente al processo civile. Accanto al processo, si affermano sempre più metodi alternativi di risoluzione della controversie, che evitano la fase processuale, o, se il processo si è già instaurato, consentono di addivenire ad una soluzione senza la necessità di una decisione giudiziale. L’acronimo, usato in Italia per definire tali generi di soluzioni, è mutuato dall’americano Alternative Dispute Resolution, abbreviato

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giulia Carraro Contatta »

Composta da 290 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1933 click dal 02/05/2013.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.