Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Destinazione turistica e turismo sportivo: il caso del VCO

Quando si parla di destinazione, non si fa riferimento solo al luogo geografico, in questo caso il VCO, ma anche al flusso incoming dei turisti che si recano presso questo luogo, l’insieme di tutti i servizi offerti dal luogo stesso, il suo sviluppo socio-economico e l’equilibrio che deve essere raggiunto tra fruizione dei luoghi e la loro conservazione dal lato ambientale ed ecologico.

Il VCO deve continuare ad offrire servizi e prodotti integrativi per il turista che si reca a visitare i nostri paesaggi.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1. Il turismo sportivo nel VCO Quando si parla di destinazione, non si fa riferimento solo al luogo geografico, in questo caso il VCO, ma anche al flusso incoming dei turisti che si recano presso questo luogo, l’insieme di tutti i servizi offerti dal luogo stesso, il suo sviluppo socio-economico e l’equilibrio che deve essere raggiunto tra fruizione dei luoghi e la loro conservazione dal lato ambientale ed ecologico. Il V erbano Cusio Ossola è da molto tempo una destinazione, meta di turisti internazionali, spinti nelle terre dei laghi per i motivi più vari. Al fine di migliorare i flussi entranti e l’offerta delle attrattività e dei servizi presenti sul territorio, si è alla costante ricerca di un progetto strategico che renda migliore l’interazione tra l’offerta e la clientela. Il valore di una destinazione dipende dall’interazione tra l’esperienza del turista ed i servizi offerti. E’ grazie al valore percepito che un cliente decide di tornare o meno in uno stesso luogo, e di formularne un giudizio positivo o negativo da offrire a parenti, amici, conoscenti. Oltre, quindi, ai meravigliosi luoghi che ci vengono offerti dalle nostre terre, da sempre meta per i turisti, il V erbano Cusio Ossola offre e deve continuare ad offrire servizi e prodotti integrativi per il turista che si reca a visitare i nostri paesaggi. Tra queste offerte ritroviamo il turismo sportivo. Il fenomeno del viaggio al fine di prender parte o assistere ad un’ attività sportiva è un fenomeno antico, riconducibile al 776 a.C., quando, in Grecia, si svolsero i primi giochi olimpici. Il turismo sportivo, tuttavia, acquisì la sua importanza solamente negli anni Ottanta, quando iniziò ad essere considerato come una branca indipendente. Vista del Lago Maggiore da Intra

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Chiara Zonca Contatta »

Composta da 25 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1175 click dal 07/05/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.