Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I motivi economici della prevalenza alleata nella seconda guerra mondiale

Perchè economicacamente gli alleati vinsero la guerra.le cause economiche che scatenarono la guerra, Progresso tecnologico, nuove armi. conclusione della guerra: motivazioni economiche economiche,tecnologiche,sociali e morale. Importanza dei bombardamenti

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione In questo elaborato si intende fornire un quadro generale di quelli che furono gli anni bellici ed individuarne le cause che li innescarono, le economie dei paesi belligeranti, le innovazioni tecnologiche e gli elementi che permisero agli Alleati di uscirne vittoriosi. Il testo preso in esame per questo lavoro è La strada della vittoria di Richard Overy in cui lo storico esegue una esemplare ricostruzione dell'ultimo conflitto mondiale. L'autore parte da una premessa, in apparenza, ovvia e facilmente condivisibile nella formulazione e nella sostanza, cioè che la vittoria degli alleati non fu una conclusione scontata della guerra. Overy esamina le cause che resero possibile alle forze alleate in due anni di rovesciare radicalmente la loro situazione bellica, ovvero dall'estate del 1942, quando apparve imminente la vittoria delle forze dell'Asse, a quella del 1944, quando iniziò a delinearsi la loro sconfitta. Infatti, agli inizi della guerra le forze dell’Asse dilagavano in Europa ed in Estremo Oriente come un’onda di piena, passando di vittoria in vittoria. Sembrava che nulla potesse arrestarle, né l’indebolita ed isolata Inghilterra, né gli impreparati USA usciti da anni di isolazionismo e crisi

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carmelo Barretta Contatta »

Composta da 82 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 634 click dal 09/05/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.