Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La leadership collegiale: analisi della letteratura ed evidenze empiriche nelle medie e grandi aziende familiari italiane

Il fenomeno della leadership collegiale sta acquisendo sempre maggiore rilevanza nel panorama economico italiano ma è ancora relativamente poco studiato. Il presente lavoro di tesi si è posto l’obiettivo di approfondire la conoscenza dei tratti caratteristici e delle dinamiche peculiari delle medie e grandi aziende familiari italiane guidate da una leadership collegiale, che rappresentano circa un terzo dell’intera popolazione oggetto di analisi da parte dell’Osservatorio AIdAF-Unicredit-Bocconi.

Il lavoro si articola in due parti distinte. Nella prima parte si è proceduto con la review della letteratura e degli studi fino ad ora condotti in materia, con particolare attenzione all’analisi di benefici e limiti, e delle condizioni di successo e insuccesso del modello di governo collegiale.

Nella seconda parte del lavoro si sono sviluppate una serie di analisi quantitative: dapprima approfondendo le ricerche già in parte sviluppate dall’Osservatorio AUB riguardo ai caratteri generali delle aziende familiari con leadership collegiale (diffusione territoriale, assetto proprietario, performance…) e poi compiendo approfondimenti ad hoc grazie alla costruzione di un dataset aggiuntivo, realizzato attraverso la ricostruzione puntuale dell’ampiezza delle deleghe assegnate a ciascun co-Amministratore Delegato, così come riportato all’interno delle visure camerali. Tale ricostruzione ha condotto all’identificazione di tre modelli di leadership collegiale diffusi nel sistema industriale italiano, delle relative caratteristiche, delle ragioni alla base della scelta della co-leadership da parte delle famiglie proprietarie e delle implicazioni conseguenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Gli studi sui tratti peculiari delle aziende familiari italiane stanno acquisendo sempre maggiore rilevanza, soprattutto in seguito alla presa di coscienza del ruolo di “volano” che esse svolgono all’interno del contesto economico italiano. Proprio l’assetto proprietario che le contraddistingue genera, all’interno di queste realtà imprenditoriali, una serie di dinamiche uniche che ancora oggi non sono del tutto affrontate dal mondo accademico. Un contributo di primaria importanza nello studio delle aziende familiari italiane viene dalle indagini svolte dall’Osservatorio AUB, promosso da AIdAF (Associazione Italiana delle Aziende Familiari), dal gruppo UniCredit, dalla Cattedra AIdAF-Alberto Falck di Strategia delle aziende familiari dell’Università Bocconi e dalla Camera di Commercio di Milano che prosegue il monitoraggio delle strutture, delle dinamiche e delle performance di tutte le aziende familiari italiane con ricavi superiori a 50 milioni di Euro. Proprio la mia esperienza di stage all’interno del Centro EntER, Centro di ricerca Imprenditorialità e Imprenditori, che cura la realizzazione del Rapporto annuale dell’Osservatorio, ha stimolato il mio interesse a indagare con attenzione uno dei tratti caratteristici e meno approfonditi di queste imprese: la leadership collegiale. Considerando la popolazione che costituisce la IV edizione del Rapporto elaborato dall’Osservatorio AUB, ci si accorge come il fenomeno riguardi oltre un terzo delle aziende familiari italiane considerate e meriti, pertanto, uno studio dedicato che mi auspico possa essere d’integrazione alle ricerche fino a ora condotte. Il presente lavoro si articola in due parti distinte. Nella prima parte si è proceduto con l’analisi della letteratura e degli studi fino ad ora condotti in materia, sviluppando sei sezioni differenti. Dopo una breve introduzione sul concetto di leadership si presenta il processo evolutivo della nozione e della definizione di leadership collegiale. Si presentano poi i contesti aziendali in cui il modello di governo collegiale è maggiormente diffuso, con un

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Simone Ferloni Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1803 click dal 10/05/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.