Skip to content

Intelligent City vs. Smart People

Informazioni tesi

  Autore: Sabrina Vallinoto
  Tipo: Tesi di Master
Master in Polis Making e gestione urbana
Anno: 2012
Docente/Relatore: Santiago Caprio
Istituito da: Politecnico di Milano
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 189

Le città si sono evolute grazie alla tecnologia. Possiamo dire che ci avviciniamo sempre di più al modello di città ipotizzato dalla fantascienza, in cui saranno le macchine a controllarci? Nel 2030 o 2050, quando saranno previste circa 9 mld di persone, saremo ancora capaci di avere relazioni umane non per forza veicolate dalla tecnologia? Quello che è certo, è che possiamo usare la tecnologia per vivere meglio, e per ridurre gli sprechi di energia e materia prima come l’acqua. Usarla a nostro vantaggio, quindi, rispettando gli altri e il nostro pianeta.
Da qualche tempo si parla sempre di più delle Smart Cities. La parola smart ormai per l’uso esagerato che ne si fa è associata alla tecnologia. Smartphone, smart signages, smart grid, e via dicendo. Ma cosa si cela davvero dietro le Smart Cities? Sono davvero società tecnologiche? Dove la tecnologia messa a disposizione di ogni singolo cittadino serve a un migliore uso della città e dei suoi servizi o è semplicemente uno specchietto per le allodole, uno modo per fare un make up della città e renderla attrattiva nei confronti di vari promotori / stakeholders. In un momento di crisi economica come quella attuale parlare di Smart Cities è così lontano dalla realtà o queste tendono a coincidere con i bisogni delle persone?
Questi sono i temi di questo elaborato. Cercherò di dimostrare, anche con delle critiche l’attualità dell’argomento, ovvero se e in che modo le smart cities soddisfano i bisogni dell’uomo che vi vive nell’ottica di una miglior qualità di vita. Partendo dalle città, e dal nostro modo di usarle, passando dalla sostenibiltà affronterò il tema delle Smart Cities analizzandolo, oltre che dal punto di vista dei contenuti, anche da quello legato ai bisogni delle persone.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Master Polis Making e gestione urbana - 2011/12 Sabrina Angela Vallinoto - 784857 4 Premessa. L'idea di questa tesi nasce da una sorta di illuminazione avuta a seguito dell'incontro con l'architetto Carlo Ratti e del suo seminario sulle smart cities, una piovosa sera di ottobre a Milano. Egli ha mostrato ad una mediateca gremita quanto il futuro del prossimo domani è dietro l'angolo. Da quel momento mi sono documentata. Se ne fa un gran parlare ma, nel momento in cui scrivo, non è ancora stato pubblicato nulla o quasi in merito. La bibliografia cartacea utilizzata a supporto di questo lavoro non tratta di questo argomento. Tutto ciò che ho appreso su questa realtà l'ho trovato su internet. Forse proprio a dimostrare che la tecnologia contribuisce a ridurre gli sprechi diminuendo la quantità di carta stampata e creando una sorta di e-biblioteca, anche se la biblioteca in questione è piuttosto frammentata e le informazioni sono state raccolte nell'arco di mesi e da più e diversi siti istituzionali e non. Ad ogni modo, per approfondire l'argomento mi sono avvalsa di Internet, di una corposa bibliografia cartacea, ho seguito seminari sull'argomento e partecipato ad un concorso in cui, insieme alla collega del progetto, ho cercato di riprodurre un sistema di rete segnaletica digitale intelligente per la città di Yverdon les-bains (CH), che spiegherò nello svolgersi di questo elaborato.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

innovazione tecnologica
mobilità
sostenibilità
paesi emergenti
expo 2015
zero energy building
smart city
wasted food
risparmio risorse naturali
sociologia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi