Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di formazione e lavoro tra successi e risultati mancati

Questa tesi di laurea analizza il contratto di formazione e lavoro.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il contratto di formazione e lavoro e’ stato introdotto dalla L. 863\1984 con l’obiettivo di abbattere il grave e stagnante problema della disoccupazione giovanile, dopo il sostanziale fallimento della L.285\1977. La normativa dell’84, e’ stata oggetto di diverse modifiche, molte delle quali suggerite da accordi interconfederali: mi riferisco alle ll. n. 407\1990 (art.8), e n. 169 del 1991 (art.9), a monte delle quali stavano gli importanti accordi stipulati da CGIL-CISL-UIL e Confindustria nel 1986 e nel 1988; e soprattutto all’accordo trilaterale del 23-7-1993, nel quale sono state proposte nuove correzione alla disciplina del contratto di formazione e lavoro, che il Governo Ciampi ha versato in un decreto legge, reiterato con lievi variazione per ben tre volte (l’ultima dal Governo Berlusconi), e convertito, infine, con la L. 19-7-1994, n.451 (art. 16). Con cio’ non intendo dire che queste leggi, ed in particolare l’ultima, siano state una semplice fotocopia degli accordi, rispetto ai quali hanno portato alcune novita’ significative(1). In realta’, i diversi interventi legislativi non hanno mai abrogato o sostituito integralmente quelli precedenti, ma si sono ad essi sovvrapposti, creando un vero e proprio “groviglio”; e’ opportuno pertanto, raccogliere tutti i “pezzi” della normativa dell’istituto, nonche’ l’evoluzione nel tempo della medesima, per costruire quell’opera di “collage” tanto importante per l’interprete;

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lara Corona Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1412 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.