Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo Stato sociale

Tesi in Statistica Economica dal titolo "Lo Stato sociale". Il trattato verte su una delle problematiche economiche dei nostri giorni, lo Stato sociale, e tutto ciò che si interessa al reddito, la salute e il lavoro dei cittadini. Come gli ammortizzatori sociali e gli aiuti statali incidono sullo stile di vita della popolazione. Attenzione particolare al contesto socio-economico italiano, con le numerose difficoltà nel mondo del lavoro e con una povertà ormai dilagante.

Mostra/Nascondi contenuto.
13 INTRODUZIONE “Stato sociale” è un’espressione di grande successo nel linguaggio quotidiano, e in apparenza di facile determinazione: si tratta dello stato in cui il potere politico si interessa delle condizioni socio-economiche dei cittadini, assicurandogli livelli adeguati di reddito, lavoro, salute ed istruzione. Sotto i durissimi colpi inferti dalla crisi economica mondiale e dall’azione demolitrice dei governi che si sono susseguiti nel corso degli anni, lo Stato sociale è ormai agonizzante in Italia, in Europa e nel resto del Mondo. I dati più recenti confermano il rallentamento del ciclo internazionale, in Italia la situazione delle imprese, travolte dalla crisi di produttività e di accesso al credito, si è aggravata nel corso del biennio 2009-2010, con la caduta degli indicatori economici principali. Nel 2011 il tasso d’inflazione è quasi raddoppiata rispetto all’anno precedente e l’aumento dei prezzi dei prodotti acquistati è stato particolarmente elevato, con la conseguente riduzione del potere d’acquisto da parte delle famiglie che hanno ridotto i loro consumi. Nonostante la discesa del Pil, l’occupazione nel 2011, dopo un biennio di discesa, ha fatto registrare un leggero aumento: alla crescita dell’occupazione straniera si è accompagnata una diminuzione della componente italiana. In particolare, è proseguita la diminuzione dell’occupazione giovanile e di lavoratori a tempo pieno, mentre è aumentata la quota di lavoratori part-time.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Paolino Sepe Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1789 click dal 19/06/2013.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.