Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di adeguamento della S.P. 451-1 nel tratto tra Bastardo e La Bruna. Indagini e verifiche per il consolidamento delle scarpate instabili tra il km 9 e il Km 11

L’oggetto di questa tesi riguarda il progetto di intervento promosso dalla PROVINCIA DI PERUGIA – Area Viabilità, relativo alla realizzazione di un tratto in variante e all’adeguamento della strada provinciale 451 1 tra i Comuni di Bastardo e La Bruna (PG), caratterizzata da evidenti tratti in dissesto. Tale progetto interessa i Comuni di Bastardo, Giano dell’Umbria, Montefalco e Castel Ritaldi (PG). Il presente lavoro di tesi fa riferimento ad una parte dell’intero progetto: l’attenzione è infatti focalizzata sui tratti in dissesto a causa di fenomeni franosi situati fra il km 9 ed il km 11.

Mostra/Nascondi contenuto.
I NTRODUZIONE 1 INTRODUZIONE L’oggetto di questa tesi riguarda il progetto di intervento promosso dalla PROVINCIA DI PERUGIA – Area Viabilità, relativo alla realizzazione di un tratto in variante e all’adeguamento della strada provinciale 451-1 tra i Comuni di Bastardo e La Bruna (PG), caratterizzata da evidenti tratti in dissesto. Tale progetto interessa i Comuni di Bastardo, Giano dell’Umbria, Montefalco e Castel Ritaldi (PG). Il presente lavoro di tesi fa riferimento ad una parte dell’intero progetto: l’attenzione è infatti focalizzata sui tratti in dissesto a causa di fenomeni franosi situati fra il km 9 ed il km 11. Di fatto questo costituisce un sottoprogetto dell’originale, definito dalla stessa PROVINCIA DI PERUGIA “Progetto di contenimento del corpo stradale, ripristino del piano viabile ed esecuzione di opere di regimazione delle acque meteoriche”. L’obiettivo è quello di fornire un’analisi tensio-deformativa per le aree soggette a fenomeni di instabilità con metodi numerici agli elementi finiti. Inoltre, vengono condotte analisi di stabilità delle scarpate per valutare l’efficacia degli interventi previsti. La tesi è articolata in cinque capitoli. Nel primo capitolo è riportato l’inquadramento dell’area di studio, e sono descritte le caratteristiche geologiche con l’individuazione dei dissesti lungo la SP 451-1. Il secondo capitolo è dedicato alla descrizione della campagna d’indagini effettuata, costituita da prove in sito ed in laboratorio. Nel terzo capitolo è riportata la caratterizzazione meccanica dei terreni. Nel quarto e quinto capitolo si espongono le ipotesi progettuali previste, le simulazioni effettuate per fasi costruttive con il codice di calcolo PLAXIS, le verifiche di stabilità globale con il software SLOPE/W e le verifiche delle strutture di sostegno effettuate mediante fogli di calcolo implementati in Excel.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Daniele Chirielli Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 284 click dal 08/07/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.