Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Benchmarking. Il caso Poste Italiane-TNT

La ricerca della migliore prestazione, della migliore prassi, ma in generale cercare sempre un miglioramento sono questi i fini di questa metodologia. Attraverso il benchmarking, il management dovrà mettersi in gioco a questo proposito e tentare di condurre un’analisi molto diversa da quelle solite ma che può portare a risultati e obiettivi che precedentemente difficilmente erano raggiungibili.Il caso analizzato prenderà in considerazione le perfomance negative dell'azienda Poste Italiane il benchmark di riferimento sarà invece TNT

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L’elaborato che sarà presentato, tratterà del benchmarking. La ricerca della migliore prestazione, della migliore prassi, ma in generale il mi- gliorarsi costantemente, sono stati gli elementi fondamentali nella scelta di questa modalità di programmazione e controllo come tema da sviluppare. Lo scopo sarà dimostrare che si può sempre imparare qualcosa dagli altri, il management dovrà mettersi in gioco a questo proposito e tentare di condurre un’analisi molto diversa da quelle soli- te ma che può portare a risultati e obiettivi che precedentemente diffi- cilmente erano raggiungibili. L’azienda moderna, deve far fronte a tut- ta una serie di situazioni che si possono considerare nuove, rispetto a qualche anno fa; si trova infatti, a dover competere in un panorama mondiale in cui la concorrenza è molto forte. Il miglioramento conti- nuo può essere l’unica soluzione per stare al passo con le altre impre- se, cercare di raggiungere un vantaggio competitivo e non soccombere sotto il peso della competizione. Questo testo sarà strutturato nel se- guente modo. Il primo capitolo illustrerà i concetti generali, per capire cosa è e cosa non è il benchmarking, esponendo una sintesi della sto- ria e descrivendo le diverse tipologie. Come raggiungere una presta- zione superiore e la soddisfazione del cliente saranno variabili al cen- tro della trattazione. Nel secondo capitolo si entrerà più nello specifico esponendo le 5 fasi del processo di benchmarking (Pianificazione, Analisi, Integrazione, Azione e Maturità), inserendo anche alcune no- vità rispetto ai modelli classici quali il Business Reegineering e l’importanza della comunicazione nel benchmarking. Lo scopo del se-

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giovanni Federico Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 993 click dal 25/07/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.