Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il tempo delle nuvole: il cloud computing tra processi organizzativi e dimensione consumer

L’obiettivo di questa tesi di laurea è scoprire alcune metafore degli anni 90 che sono state fondamentali per lo sviluppo del Cloud Computing, e in seguito di indagare su questa tecnologia analizzando il parere di utilizzatori e non del cloud, per valutare il grado di conoscenza e eventuali pro e contro per l’uso del cloud, mediante la ricerca qualitativa del focus group.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE Il cloud è un nuovo modo di portarsi dietro un’infinità di documenti senza necessità di aver sotto braccio personal computer, smartphones, ventiquattrore. È come avere appunto una nuvola che ci affianca dovunque noi andiamo senza appesantirci di oggetti e senza crearci mille preoccupazioni su cosa abbiamo dimenticato per la nostra riunione di lavoro o lezione universitaria. Un’altra invenzione per facilitarci la vita, ma a volte anche per complicarcela (vedi capitolo 2 parte sulla privacy) come avviene con molte tecnologie, non sempre di facile e sicuro utilizzo. Questa memoria di laurea vuole analizzare l'evoluzione della tecnologia dagli anni 90 ai giorni nostri, dalla creazione di computer di ultima generazione, smartphone, social network, tablet alla visione attuale che unisce tutti questi dispositivi in un unico spazio virtuale. Il primo capitolo analizzerà le metafore organizzative principali che hanno portato alla nascita e lo sviluppo del cloud computing, lo stoccaggio delle informazioni nel mondo web e la smaterializzazione della conoscenza, vedendo come insieme creano la nascita del cloud computing. Tutto permetterà di capire i vari processi culturali e tecnologici che hanno portato alla necessità di un insieme di tecnologie e modi di consumo e di fruizione dei new media molto diverso da quello tradizionale. Dopo un’inquadratura generale del primo capitolo il secondo descriverà le caratteristiche tecniche e l’evoluzione storica del cloud fino ai fatti più recenti, trattando anche il tema della privacy e degli incidenti che mettono a rischio la sicurezza dei nostri dati contenuti all’interno della “nuvola” e che possono portarci a svariati e fastidiosi problemi che nei casi più gravi possono compromettere la vita privata e lavorativa. Il terzo capitolo invece tratterà della dimensione consumer del cloud computing, sarà presentata una ricerca sviluppata attraverso due focus groups che ci dimostreranno quanto è sviluppata questa nuova tecnologia, che utilizzo possono

Laurea liv.I

Facoltà: Relazioni Pubbliche e comunicazione d'impresa

Autore: Tommaso Lucentini Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4220 click dal 11/09/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.