Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Empowerment e invecchiamento. Valutazione dell'impatto di un Centro di Socializzazione per anziani nato dal volontariato

La tesi offre una dettagliata panoramica sulle più recenti pubblicazioni scientifiche inerenti la tematica de "l'invecchiamento di successo". Sono documentati dettagliatamente gli studi che tendono a dimostrare come la Personal Mastery, la Socialità e la Self-Efficacy contribuiscono a produrre salute nella terza età, e ritardare l'insorgere di disabilità. Parallelamente in Regione Toscana, ispirandosi ad uno studio canadese, si indaga sulla disabilità in Terza età nella popolazione con un questionario. Tale strumento è stato utilizzato per analizzare gli effetti che un centro di socializzazione per anziani ha sul territorio. In particolare si è dimostrato che la presenza del centro, ha permesso al servizio sociale di ridurre la frequenza di servizi specifici per l'anziano solo. La tesi offre inoltre un dettagliato modello di funzionamento di un centro di socializzazione gestito da volontari; da qui il concetto di Empowerment riferito sia nei confronti dei destinatari (gli anziani), sia sulla comunità e gli operatori stessi, spesso già in terza età. Interessante la descrizione delle attività proposte al centro dallo scrivente, soprattutto gli incontri di training della memoria, che si è visto in letteratura, essere un ottimo strumento per il rallentamento del normale declino cognitivo legato all'età. L'abstract del lavoro è stato presentato al Convegno Nazionale di Psicogeriatria.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE N ell’a p p lic az i o n e d el m o d ello d i Health Promoting Hospital , l’Uf f ic io d i Pr o m o z io n e della Salute della USL 2 di Lucca, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Capannori, ha sostenuto la Misericordia e la Parrocchia e di Marlia, frazione di Capannori in provincia di Lucca, nella realizzazione di azioni a favore degli anziani. Da questa collaborazione è nato un Centro di Socializzazione per anziani con lo scopo di aumentare i livelli di salute nella popolazione del territorio. Alla fine del 2005 sono stati formati degli operatori volontari, nel 2006 è iniziato un progetto di aiuto domiciliare per un gruppo di anziani e nel 2007 è nato il Centro. Negli incontri periodici avuti con gli assistenti sociali del Comune, questi ultimi hanno sempre affermato la forte utilità sociale del Centro, avendo osservato una apparente diminuzione dei casi di intervento sociale e sanitario sulla popolazione anziana. Queste considerazioni sono state le basi su cui è stata costruita la presente ricerca. L’ip o t esi c h e si formula prevede che la presenza di un Centro di Socializzazione per anziani aumenti il livello di salute nella popolazione ultrasessantacinquenne. Per arrivare a dimostrare tale ipotesi, la p re s en t e ricerca h a an aliz z a t o sia l’an d am en t o delle prestazioni socio-sanitarie fornite negli anni nel territorio cui afferisce il Centro, sia la tipologia degli utenti che lo frequentano attualmente. Sono stati pertanto ela b o ra t i sia i d a t i f o rn i t i d ai Se rvi z i So c iali re lat ivi all’e ro ga z ione d i t ali p r est a zioni, sia dati originali raccolti mediante la somministrazione di un questionario, costruito allo scopo di misurare vari parametri dello stato di salute psico-fisica, quali fragilità, disabilità, presenza di depressione. Spesso la velocità alla quale la nostra società è costretta, ci porta a considerare l’imp ro d u t t ivit à c o me q u alcosa d i n o c ivo e su p erflu o . Con u n t ale p en sier o la vec c h iai a vien e p erce p it a c o me u n ’et à c h e serve solo al riposo, inutile, spesso sofferente: un periodo di disimpegno (Disengagement) fisico, psicologico e sociale 1 . La dicotomia tra invecchiamento passivo e attivo peraltro è sempre esistita. Per contrastare la teoria 1 Cumming E, Henry WE, (1961), Growing old, the process of disengagement, Basic Books, New York.

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Andrea Merli Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1417 click dal 17/09/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.