Skip to content

Studio, realizzazione e caratterizzazione di un'antenna ad elica per collegamenti wi-fi

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Ricciardi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2006-07
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria dell'informazione
  Relatore: Vittorio Giorgio Vaccaro
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 69

In questo lavoro di tesi viene presentato lo studio, la realizzazione e la verifica sperimentale di un’antenna ad elica. E’ stato realizzato innanzitutto uno studio teorico dell’antenna ad elica che opera in modalità assiale che ha consentito di definire i parametri del progetto. Scelti i parametri costruttivi, si è passati alla fase di realizzazione e, di seguito, alla caratterizzazione dell’antenna in termini di impedenza di ingresso e di diagramma di radiazione. Si è utilizzato un metodo empirico molto semplice e pratico che consente di adattare l’impedenza di ingresso della nostra antenna mediante l’utilizzo di un trimmer, che può essere allungato o accorciato a seconda delle esigenze. D’altra parte l’analisi comparata dei risultati di antenne realizzate in vario modo ha portato a concludere che le caratteristiche elettromagnetiche del materiale di supporto dell’elica giocano un ruolo fondamentale a queste frequenze. E’ probabile che il PVC abbia delle caratteristiche fortemente variabili all’aumentare della frequenza che determinano una significativa variazione della velocità di fase con conseguente riduzione del fattore di allineamento nella direzione assiale. Nel caso ideale, in verità non proprio a basso costo, si riescono però ad ottenere guadagni estremamente interessanti che uniti alla polarizzazione circolare rendono appetibile le caratteristiche di tale antenna. Infine si potrà fare ricorso in futuro ad una realizzazione economica che prevede la sostituzione del tubo in PVC con uno in polistirolo irrigidito in superficie e con ulteriore irrigidimento esterno tramite un tubo termostringente che può fungere anche da impermeabilizzante. Inoltre si potrebbe approfondire lo studio dei tubi in PVC ed analizzare più in dettaglio il loro comportamento all’aumentare della frequenza.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L'ingegneria è una scienza applicata volta alla risoluzione di problematiche che occorrono nella soddisfazione dei bisogni umani; in generale, quindi, possiamo definire l'ingegneria come la Scienza delle soluzioni. All'inizio di un progetto infatti, un ingegnere deve capire quali sono i vincoli che condizionano il problema, sia esso la costruzione di un oggetto o un'applicazione più complessa. I vincoli includono le risorse disponibili, le prospettive per il futuro ed i limiti fisici o tecnici. A partire dalla conoscenza di tali vincoli, il compito di un ingegnere è quello di tradurre i requisiti in specifiche, disegni e controlli della qualità necessari a soddisfare i requisiti richiesti per un determinato campo di impiego e per la realizzazione di opere, prodotti, impianti o servizi. Gli ingegneri utilizzano gli strumenti principalmente della fisica (spesso si vede l'ingegneria tradizionale come l'applicazione della Fisica) e dalla matematica per trovare le soluzioni adatte ai problemi che affrontano. Applicano la statistica ed il metodo scientifico-empirico per derivare e verificare le loro soluzioni. Se esistono più soluzioni, essi valutano le scelte differenti di progettazione basandosi sull'analisi dei requisiti, delle prestazioni richieste e di soluzioni già sperimentate. I criteri di scelta tra soluzioni tecnicamente diverse tengono conto degli aspetti tecnico-economici e della sicurezza. In particolare l'Ingegneria delle Telecomunicazioni si occupa di tutte le problematiche relative alla trasmissione a distanza, alla caratterizzazione ed alla conservazione delle informazioni, rivolgendo particolare attenzione alle comunicazioni elettriche. Per quanto riguarda le applicazioni commerciali si possono distinguere principalmente due metodi di trasmissione: il primo utilizza lo spazio libero, ed è sfruttato per applicazioni quali la televisione, la radio, i telefoni cellulari e i satelliti; il secondo sfrutta invece strutture guidanti (cavo coassiale, fibra ottica, doppino telefonico in rame, ecc..) e si usa per il telefono tradizionale, Internet e tutte le comunicazioni che necessitano di elevate velocità di trasmissione. La nostra trattazione sarà rivolta alla progettazione, realizzazione e caratterizzazione di una antenna ad elica che opera in modalità assiale, adattata ad una frequenza di lavoro di 2.4 GHz che viene utilizzata per comunicazioni wireless a brevi distanze. Nel I capitolo introdurremo brevemente il concetto di antenna e descriveremo la rivoluzione introdotta dalla tecnologia Wi-Fi. Nel II capitolo poi analizzeremo i fondamenti teorici di una antenna ad elica sottolineando la 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

antenna ad elica
collegamenti wi-fi

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi