Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Taglio colturale nella normativa regionale e nazionale e le implicazioni con la tutela paesaggistica - Il caso della Regione Toscana

La legge sui beni ambientali e paesaggistici (D.Lgs. 42/2004) ponendo ope legis il vincolo paesaggistico sull'intera categoria di beni “boschi e foreste”, prevede contestualmente che non necessitino dell'autorizzazione al vincolo, nelle suddette aree, gli interventi rientranti nella definizione di attività agro-silvo-pastorali e di “taglio colturale”, “purché previsti ed autorizzati in base alla normativa in materia”.
La disomogeneità della normativa forestale (di competenza regionale) ha determinato situazioni controverse nel territorio nazionale ancorché la conseguente tutela paesaggistica abbia riflessi penali.
Dopo una premessa sull'evoluzione storica della tutela giuridica del paesaggio in Italia, il lavoro che segue illustra la normativa forestale statale specificatamente per quanto attiene alla definizione di “bosco”, di “taglio colturale” e di “attività agro-silvo-pastorale”.
Successivamente si riportano i risultati di una rassegna analitica della normativa forestale delle varie regioni d'Italia, focalizzando l'attenzione sulle procedure amministrative e l'applicazione della norma paesaggistica nell'ambito della Regione Toscana.

Mostra/Nascondi contenuto.
2. LA TUTELA DEL PAESAGGIO NELL'ORDINAMENTO GIURIDICO ITALIANO 2.1 LA NASCITA DEL BENE GIURIDICO “PAESAGGIO” Il riconoscimento del valore estetico del paesaggio nell'ordinamento giuridico nazionale, affonda le sue radici agli albori del '900 ovvero in epoca pre-fascista. L’esigenza di una tutela giuridica del paesaggio, è emersa infatti, per la prima volta nell’ordinamento giuridico nazionale, in occasione dell’approvazione della legge 16 luglio 1905 n. 411 riguardante la conservazione delle pinete di Ravenna. Fig. 1. Veduta di un canale nella pineta di Classe, nei dintorni di Ravenna, 1915-1920 (da www.fondazionecassaravenna.it) 2

Tesi di Master

Autore: Gordon Cavalloni Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1189 click dal 20/11/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.