Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La paremiologia nella letteratura spagnola del ''Siglo de Oro''

Parallelismo tra proverbi spagnoli e le varianti italiane, estrapolati da tre opere letterarie, quali la Celestina, la Lozana Andaluza e il Don Chisciotte.
Il seguente lavoro si propone di descrivere la storia e la diffusione dei proverbi nel linguaggio comune, ma soprattutto nella letteratura. In particolare mi soffermerò su un lasso di tempo ben delineato, quali i secoli XVI e XVII, focalizzandomi su tre opere della letteratura spagnola: La Celestina del 1499, di Fernando de Rojas, La Lozana andaluza di Francisco Delicado, pubblicata a Venezia nel 1528, e El ingenioso hidalgo Don Quijote de la Mancha, pubblicato in due volumi a distanza di dieci anni l’uno dall’altro, (1605-1615) di Miguel de Cervantes; effettuerò un parallelismo tra l’italiano e lo spagnolo sul significato e la persistenza nel linguaggio attuale di uno stesso proverbio.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE “Los refranes son sentencias breves, sacadas de la experiencia y especulación de nuestros antiguos sabios”. “I proverbi sono frasi brevi, estrapolate dalla esperienza e dalla speculazione dei nostri antichi saggi” 1 . Così Miguel de Cervantes, nel Don Chisciotte della Mancha, definisce il termine proverbio. Mi sembra doveroso iniziare la mia tesi con questa citazione, per introdurre l’argomento di ricerca da me scelto, vale a dire i proverbi e le frasi proverbiali, oggetto di studio della paremiologia. 2 1 Cfr. Miguel de Cervantes, El ingenioso hidalgo Don Quijote de la Mancha, ed. a cura di John Jay Allen, Cátedra, Madrid, 2011, parte II, capitolo LXVII. 2 La paremiologia (dal greco paroimia), è la scienza che studia i proverbi, ma generalmente ogni frase che ha intenzione di trasmettere la conoscenza basata sull'esperienza. La paremiologia comparativa studia nei proverbi differenti linguaggi e culture. La paremiologia si occupa dei proverbi, delle informazioni accumulate in moltissimi anni di storia. Queste informazioni possono in genere essere di: sociologia, gastronomia, meteorologia, storia, letteratura, zoologia, linguistica, religione, agronomia. Molto frequentemente un proverbio nasce da un'abbreviazione di una storia bizzarra o di una composizione tradizionale: in esso viene espressa la credenza di superstizioni popolari e si fa ricorso a molteplici allusioni. Inoltre, spesso i proverbi aspirano a porsi come vera letteratura.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Studi Letterari, Linguistici e Comparati

Autore: Federica Ottavo Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1803 click dal 07/02/2014.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.