Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Commento e interpretazione de ''La Rigenerazione'' di Italo Svevo

La tesi ha come oggetto la produzione teatrale di Italo Svevo, con particolare riguardo all'ultima e più riuscita commedia da lui scritta: "La Rigenerazione"

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il presente lavoro è il frutto di una scrupolosa quanto “curiosa” ricerca sulla produzione teatrale di Hector Schmitz, con un attenzione particolare all’ultima e più riuscita commedia da lui scritta: La Rigenerazione. La “curiosità” era destata dalla mia totale ignoranza su questo particolare argomento (un’ ignoranza condivisa tra l’altro da molti dei miei colleghi universitari): nei libri di letteratura, infatti, assai poco spazio viene dedicato al “suo” teatro e non tutti sanno che l’autore triestino che il mondo letterario ricorda con lo pseudonimo di “Italo Svevo” abbia concepito ben 13 opere teatrali nel corso della sua vita. Da qui il motivo per cui nel Capitolo 1, ho scelto di rivolgermi a questo autore come ad un “commediografo sconosciuto”. In questo capitolo andrò a delineare la sua biografia, le opere più importanti da lui scritte e proverò a tracciare le caratteristiche principali della forma drammatica da lui adottata, avvalendomi anche delle considerazioni e delle critiche (più o meno aspre) fatte da studiosi, professori e scrittori che prima di me hanno studiato e analizzato il teatro sveviano. 5

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Andrea Giansiracusa Contatta »

Composta da 50 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 951 click dal 28/03/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.