Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto comunitario della concorrenza e alleanze strategiche nel settore delle telecomunicazioni: il caso Unisource e Uniworld

Questa tesi analizza il caso Unisource e Uniworld approfondendo l'analisi del diritto comunitario della concorrenza e delle strategie delle alleanze nel settore delle telecomunicazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 CAPITOLO PRIMO DISCIPLINA DELLA CONCORRENZA E SFRUTTAMENTO ABUSIVO DELLA POSIZONE DOMINANTE: Artt. 81 e 82 TRATTATO CE 1.1 – Aspetti generali della concorrenza e concetto di impresa. L’art.3, lett.g) del Trattato CE ha sancito che l’azione della Comunità Europea non può svolgersi e svilupparsi se non nell’ambito di “un regime inteso a garantire che la concorrenza non sia falsata nel mercato interno”. Il trattato dedica al perseguimento di tale obiettivo gli artt. 85 e 86 che, in seguito alla nuova numerazione dettata dal Trattato di Amsterdam, firmato il 2 ottobre 1997, sono divenuti rispettivamente art.81 e 82: tali norme sono dirette alle imprese, mentre i successivi artt.90 e 92, ora artt.86 e 87, sono rivolti agli Stati. Accanto a tali disposizioni vanno considerate quelle contenute nel regolamento 4064/89 del 21/12/1989 relativo al controllo delle operazioni di concentrazione tra imprese. Le disposizioni di tale quadro normativo, che costituisce il fulcro del diritto comunitario della concorrenza, hanno come

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Anastasia Ruscigno Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2085 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.