Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Finalità e limiti dell’analisi di bilancio. Analisi di un caso concreto.

Con questo elaborato ci si propone di esporre il significato, la funzione, le modalità di utilizzo e i limiti delle analisi di bilancio per indici. Il riscontro avviene partendo dall'analisi di bilancio temporale di Ikea Retail, società leader nella vendita al dettaglio di mobili e di arredamento che gestisce gli store Ikea italiani, e si estende all'analisi spaziale competitiva della società concorrente Mercatone Uno.
Si tratta di un'analisi a livello strutturale, finanziario ed economico che porta a considerazioni riguardanti la solvibilità di breve e medio lungo periodo e alla capacità, o l'incapacità, di generare reddito a livello della gestione operativa e globale. Sono stati analizzati dieci esercizi dal 2002 al 2012 per quanto riguarda l'analisi temporale e tre bilanci dal 2009 al 2011 per quanto riguarda l'analisi spaziale. Durante ogni esercizio sono stati evidenziati gli avvenimenti interni o esterni alla società che hanno concorso positivamente o negativamente alla determinazione dei dati in modo tale da osservare come i manager hanno risposto in termini quantitativi e qualitativi ai periodi di crisi. E' una tesi, dunque, in cui trovano applicazione le conoscenze ragionieristiche acquisite durante il corso di studi triennale.
L'idea di questa tesi è nata durante un periodo lavorativo svolto presso lo store di Collegno in cui ho avuto modo di raccogliere informazioni e dati utili alla stesura della tesi, oltre che osservare personalmente le tecniche di marketing e di attenzione al cliente operate dalla società. La società concorrente è stata scelta in base a tre criteri : fatturato, numero di punti vendita presenti nella penisola e storia aziendale del gruppo.
Il lavoro si sviluppa in quattro parti. Nella prima si offre una panoramica generale delle tecniche di analisi di bilancio e del ruolo informativo del bilancio. Nella seconda parte si è proceduto con la presentazione di Ikea esponendo sinteticamente la storia del suo fondatore, la sua struttura societaria e organizzativa. La terza parte è dedicata completamente all'analisi di bilancio temporale di Ikea in cui vi è l'applicazione vera e propria dell'analisi di bilancio per indici ai fini della valutazione della solvibilità nel breve e nel lungo periodo. Il quarto capitolo si occupa invece dell'analisi comparata con Mercatone Uno in cui vengono utilizzate le precedenti tecniche in modo tale da garantire omogeneità tra i due studi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Prefazione Con questo elaborato ci si propone di esporre il significato, la funzione, le modalità di utilizzo e i limiti delle analisi di bilancio per indici. Il riscontro avviene partendo dall’analisi di bilancio temporale di Ikea Retail, società leader nella vendita al dettaglio di mobili e di arredamento che gestisce gli store Ikea italiani, e si estende all’analisi spaziale competitiva della società concorrente Mercatone Uno. Si tratta di un’analisi a livello strutturale, finanziario ed economico che porta a considerazioni riguardanti la solvibilità di breve e medio lungo periodo e alla capacità, o l’incapacità, di generare reddito a livello della gestione operativa e globale. Sono stati analizzati dieci esercizi dal 2002 al 2012 per quanto riguarda l’analisi temporale e tre bilanci dal 2009 al 2011 per quanto riguarda l’analisi spaziale. Durante ogni esercizio sono stati evidenziati gli avvenimenti interni o esterni alla società che hanno concorso positivamente o negativamente alla determinazione dei dati in modo tale da osservare come i manager hanno risposto in termini quantitativi e qualitativi ai periodi di crisi. E’ una tesi, dunque, in cui trovano applicazione le conoscenze ragionieristiche acquisite durante il corso di studi triennale. L’idea di questa tesi è nata durante un periodo lavorativo svolto presso lo store di Collegno in cui ho avuto modo di raccogliere informazioni e dati utili alla stesura della tesi, oltre che osservare personalmente le tecniche di marketing e di attenzione al cliente operate dalla società. La società concorrente è stata scelta in base a tre criteri : fatturato, numero di punti vendita presenti nella penisola e storia aziendale del gruppo. Il lavoro si sviluppa in quattro parti. Nella prima si offre una panoramica generale delle tecniche di analisi di bilancio e del ruolo informativo del bilancio. Nella seconda parte si è proceduto con la presentazione di Ikea esponendo sinteticamente la storia del suo fondatore, la sua struttura societaria e organizzativa. La terza parte è dedicata completamente all’analisi di bilancio temporale di Ikea in cui vi è l’applicazione vera e propria dell’analisi di bilancio per indici ai fini della valutazione della solvibilità nel breve e nel lungo periodo. Il quarto capitolo si occupa invece dell’analisi comparata con Mercatone Uno in cui vengono utilizzate le precedenti tecniche in modo tale da garantire omogeneità tra i due studi. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Mirko Lamantia Contatta »

Composta da 63 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1740 click dal 23/05/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.