Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo sviluppo dei criteri metodologici della teologia nella Chiesa cattolica indicati dai documenti della Commissione Teologica Internazionale

L'obiettivo di questa tesi è quello di ricercare Lo sviluppo dei criteri metodologici della teologia nella Chiesa cattolica indicati dai documenti della Commissione Teologica Internazionale a partire dall'ultimo documento che è stato pubblicato dalla CTI nel 2012. Per cui tutto il lavoro si rivolgerà per la maggior parte a questo. Ma poiché tale documento richiama al suo interno nell'ambito della premessa, altri tre documenti della stessa CTI, che già trattano l'aspetto del compito teologico, noi seguiremo questa indicazione individuando i punti qualificanti per costruire, in progresso, i punti di sviluppo dei criteri metodologici del come fare teologia nella Chiesa cattolica, oggi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione L‘obiettivo di questa tesi è quello di ricercare Lo sviluppo dei criteri metodologici della teologia nella Chiesa cattolica indicati dai documenti della Commissione Teologica Internazionale a partire dall‘ultimo documento che è stato pubblicato dalla CTI nel 2012 1 . Per cui tutto il lavoro si rivolgerà per la maggior parte a questo. Ma poiché tale documento richiama al suo interno nell‘ambito della premessa, altri tre documenti della stessa CTI 2 , che già trattano l‘aspetto del compito teologico, noi seguiremo questa indicazione individuando i punti qualificanti per costruire, in progresso, i punti di sviluppo dei criteri metodologici del ‗come‘ fare teologia nella Chiesa cattolica, oggi. Inoltre integreremo il nostro lavoro, nel percorso di ricerca, con altri documenti del Magistero e delle istituzioni della Santa Sede inerenti i documenti esaminati, evitando però di aprire spazi ad un dibattito teologico che non potremmo rappresentare compiutamente ed esaustivamente data l‘enorme vastità. Nella scelta metodologica da noi assunta abbiamo inteso circoscrivere il nostro lavoro ai testi dei documenti e a quelli che direttamente ne analizzano il contenuto o ci sono utili nell‘apporto generale, attingendo quasi esclusivamente a materiale proveniente dal Magistero. Quanto detto però non ci vieta di contestualizzare il nostro documento della CTI analizzando i commenti teologici specialistici pubblicati in stampa e sui siti del WEB. La CTI è stata creata da papa Paolo VI nel 1969 – su imput del sinodo dei vescovi precedente a questa data - ed ha come fine quello di offrire un servizio alla Chiesa tutta e alla CDF in merito alle questioni dottrinali di maggiore importanza individuate nel cammino storico in cui sono emerse nel dibattito teologico e nella vita della Chiesa. 3 La CTI ha regole 1 COMMISSIONE TEOLOGICA INTERNAZIONALE, La teologia oggi: prospettive, princìpi e criteri, 29.11.2011, in: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/cti_documents/rc_cti_doc_20111129_teologia- oggi_it.html (13 marzo 2013). Su tale sito abbiamo nell‘elenco la data 2012 e qui, sull‘indirizzo il 2011. 2 COMMISSIONE TEOLOGICA INTERNAZIONALE, L‟unità della fede e il pluralismo teologico, 1972, in: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/cti_documents/rc_cti_1972_fede-pluralismo_it.html (13 marzo 2013); Id., Magistero e teologia, 1975, in: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/cti_documents/rc_cti_1975_magistero-teologia_it.html (13 marzo 2013); Id., L‟interpretazione dei dogmi, 1989, in: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/cti_documents/rc_cti_1989_interpretazione- dogmi_it.html (13 marzo 2013). 3 COMMISSIONE TEOLOGICA INTERNAZIONALE, Riflessioni su finalità e metodi della commissione, 1969, in: http://www.vatican.va/roman_curia/congregations/cfaith/cti_documents/rc_cti_1969_finalita-metodi- 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Teologia

Autore: Piero Cappelli Contatta »

Composta da 107 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 364 click dal 24/06/2014.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.