Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo strategico del Project Management negli spin-off universitari e accademici

Il termine Spin-off, è una parola inglese riconducibile all’italiano “scorporo” (o “scorporazione” o “scissione”) si tratta appunto di un’operazione che determina il frazionamento di una società o la sua gemmazione. Ciò che caratterizza l’impresa creata con questa modalità è innanzitutto la sua relazione con un’organizzazione preesistente da cui trae origine. Oggi il termine spin-off viene utilizzato in molti contesti diversi e per quanto si tenti di delimitarne l’ampiezza si rischia di ritrovarlo riferito a concetti anche molto lontani tra di loro. Esiste un’accezione ristretta del concetto di spin-off che possiamo far derivare dalla natura giuridica dell’operazione che prevede una serie di delibere societarie. Pertanto da questo punto di vista, non è tecnicamente possibile, né logicamente concepibile che si verifichi uno spin-off non deliberato dall’impresa “madre” e che essa crei, un’impresa concorrente. Volendo tuttavia ampliare il concetto di spin-off al di là della sua specificità tecnica, è spesso associato a più generici processi di gemmazione di impresa che avvengono in contesti ambientali caratterizzati da conoscenze diffuse e dalla condivisione di competenze maturate nel precedente contesto organizzativo (le imprese create da imprenditori fuoriusciti da imprese concorrenti). Si tratterebbe quindi, di operazioni di filiazione attuate dai cosiddetti “imprenditori di mestiere”, o dagli “imprenditori per tradizione” o da innovatori, che beneficiando di questo “clima imprenditoriale” favorevole, avviano un progetto d’impresa.
Le aziende spin-off costituiscono una delle possibili modalità di trasferimento dei risultati della ricerca, caratterizzata dal passaggio da un’economia basata sulla produzione industriale ad un’economia orientata all’informazione e alla conoscenza “knowledge economy”, ciò ha contribuito ad intensificare i legami tra scienza e tecnologia e tra queste ed il mondo produttivo.
Se l’opzione scelta per valorizzare un’intuizione o una scoperta scientifica è quella di dar vita ad uno spin-off, il passo più importante è in ogni caso rappresentato dallo sviluppo dell’idea attraverso un piano di impresa. Il piano di impresa definisce la strategia che lo spin-off si propone di seguire per valorizzare la propria idea e si colloca idealmente nell’area di intersezione tra la nuova tecnologia sviluppata dai ricercatori/imprenditori, le condizioni dell’ambiente esterno e le risorse aggiuntive che sono necessarie per portare l’idea sul mercato.
È doveroso introdurre il concetto di Project Management per far intendere al meglio come sia possibile che da un’idea di business si possa creare un processo e quindi un progetto, per la creazione della nuova idea imprenditoriale. La ricerca muove dall’ipotesi che il Project Management possa risultare un valido strumento di innovazione e cambiamento nella gestione delle aziende spin-off, migliorando la loro efficienza e performance, pur adattato alla specificità del progetto cui si applica, rischiando altrimenti di fallire in quantità di semplice strumento di gestione. È importante definire il concetto generale di Project Management come un’attività che ha un inizio ed una fine, svolta per conseguire obiettivi stabiliti rispettando vincoli di costo, tempo e qualità dati.

Mostra/Nascondi contenuto.
10 1.1. Caratteristiche e tipologie La nascita di una nuova azienda come in questo caso lo spin-off è un processo “unico ed irripetibile”, che deriva dall’intenzionale agire di un soggetto o di un gruppo di soggetti che costituiscono un nuovo attore economico al fine di sfruttare dal punto di vista imprenditoriale una nuova idea di business. Oltre che per il livello di innovazione, la nascita di un nuovo organismo economico può differenziarsi in base al luogo dal quale prende origine l’idea di business ed il conseguente processo di nascita del nuovo soggetto economico. Tale luogo potrebbe essere indeterminato od un’azienda esistente, nel quale il potenziale imprenditore presta la propria attività lavorativa dipendente. Nel primo caso potremmo definire il processo come indipendente mentre nel secondo caso, in letteratura, è stato utilizzato il termine “gemmazione o spin-off”. 4 Quest’ultimo fenomeno è stato analizzato adottando quale criterio di classificazione sia il livello di coinvolgimento tra soggetto promotore ed azienda incubatrice, detto anche “relazione tra parent organization e spin- off”, che la natura e l’attività realizzata dall’azienda da cui il nuovo organismo economico diparte. 4 In relazione al fenomeno della gemmazione così si esprime Ruisi: “ Nell’ambito dei processi di creazione d’impresa di cui si è parlato nei precedenti capitoli, rientrano, seppur con le precisazioni all’uso opportuno, i cosiddetti casi di gemmazione o spin-off. Al di là della varietà terminologica non di rado alimentata da una pubblicistica di fatto propensa a ricondurre al termine in oggetto ogni fenomeno di nascita dell’impresa che origina secondo le condizioni e le modalità più diverse da altra organizzazione (sia di tipo profit che non profit), l’accezione qui accolta richiama fenomeni che portano alla genesi ad opera di persone (tutte o alcune) che lasciano un’impresa già operante nello stesso settore, se non anche in settori correlati (ovvero in un’accezione ancora più ampia, addirittura diversi), dando vita ad una realtà giuridicamente ed economicamente autonoma”. Cfr. M. Ruisi, La genesi d’impresa per gemmazione, Giuffrè, Milano, 1999, op. cit., pp. 85-86.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sara Pezzella Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 381 click dal 30/06/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.