Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodologie di risk management nel settore creditizio

La tesi analizza in maniera rigorosa le nuove metodologie per il calcolo del rischio di credito bancario soffermando l'attenzione sul concetto di valore a rischio, alla luce delle nuove proposte del Comitato di Basilea.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Anche se non mancano segnali incoraggianti, non esiste dubbio che il risk management sia in Italia una realt� ancora poco conosciuta e soprattutto, poco praticata. Tale situazione si spiega in pi� modi. Innanzi tutto, non si pu� non tenere conto della struttura del nostro sistema economico, che vede il prevalere di unit� aziendali di dimensioni medio-piccole, votate alla ricerca di flessibilit� e poco inclini a sviluppare ampie strutture amministrative. Inoltre, � da sottolineare le carenze culturali, censurando sia la tendenza dei manager italiani a sottovalutare o ad ignorare i rischi di evento dannoso, sia l�incapacit� di sviluppare quell�atteggiamento orientato alla sicurezza che trova pi� frequentemente riscontro in altri paesi. Ancora, si riconduce talvolta la debolezza del risk management italiano alle forme che assume nel nostro paese il rapporto fra imprese e assicuratore. Infatti, si sostiene che gli

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Ugo Pendolino Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4695 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.