Pietro Citati: l'attività critica

La tesi è volta a delineare la figura di scrittore e giornalista di Pietro Citati.
Il cardine portante è il tentativo di tracciare un percorso attraverso il suo lavoro basato sulla critica mimetica, di cui è abile maestro, per poi indagare su tutta la sua opera, che si manifesti grazie alla sua attività di critico letterario o quella di saggista.
Una delle conclusioni che si possono trarre è che Citati erge la sua critica a nuova branca letteraria: raccontando di opere letterarie ne genera di nuove, con una cifra stilistica alta e inimitabile.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Introduzione La critica letteraria La critica letteraria I. Il metodo mimetico. I. Il metodo mimetico. La nascita del metodo mimetico si può far risalire alla scoperta della storiografia patetica ellenistica, sviluppata da un'intuizione di Aristotele che pensò di distinguere la storia dalla poesia, in quanto la storia è il campo di quello è stato mentre la poesia modella quello che può e potrà essere. Così lo scrittore come storico ricostruisce la realtà dei fatti e come poeta dipinge gli eventi, precedentemente raccontati in bianco e nero, di colori scintillanti di emozioni, sensazioni che il racconto dei meri fatti non può restituire ma che è di fondamentale importanza per farci respirare la stessa aria di chi è stato protagonista di quell'evento. Ed è questa l'arte del mimetismo: riuscire ad entrare nella vita delle persone, vestendone i panni e prendendo in mano i loro oggetti per poi restituire al lettore il sapore di ciò che hanno vissuto. Uno dei primi esempi fu sicuramente Posidonio di Apamea che unì all'indagine storico-filosofica il metodo mimetico-poetico. Egli, infatti, ricostruì le rivolte degli schiavi scendendo in miniera con loro, vivendo del loro buio, per restituire la loro disperazione, la loro rabbia che li portò ad una reazione violenta e sanguinaria. È così che lo storico che scrive quello che è accaduto agli uomini si fonde con il poeta che soffia vita a quello che è caduto dentro agli uomini. Questa intuizione su un metodo particolare di ricerca si è trasmessa nei secoli ed è penetrata in diversi generi letterari anche nella critica. 10

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere

Autore: Ilaria Cancelli Contatta »

Composta da 98 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 185 click dal 05/09/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.