Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sintesi di nuovi derivati di 8-idrossi-chinolina per la quantificazione di magnesio intracellulare

Sintesi e analisi di nuovi derivati di 8-HQ atti alla determinazione di Mg2+ in matrice mitocondriale.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. Introduzione 1.1 Il Magnesio in ambiente fisiologico Il magnesio, elemento essenziale nei sistemi biologici, si presenta in genere come ione Mg 2+ . Essendo presente in ogni cellula di qualsivoglia organismo, questo elemento, ricopre un ruolo essenziale nel ciclo di vita e morte della cellula stessa. Tale considerazione risulta evidente se si prende come esempio il comportamento della molecola ATP (adenosina trifosfato), principale fonte di energia nelle cellule, la quale, al fine di risultare biologicamente attiva, deve necessariamente essere associata a uno ione magnesio. Non a caso, infatti, il frequente riferimento all’ATP in ambiente fisiologico, non si riferisce all’ATP libero, bensì al complesso Mg-ATP. 1 Inoltre, il magnesio gioca un ruolo cruciale nella stabilità di tutti i composti polifosfati, presenti sia nelle cellule sia negli oltre 300 enzimi, i quali, al fine di espletare la loro azione catalitica, necessitano della presenza degli ioni Mg 2+ . A quest’ultimo, vanno poi ad aggiungersi tutti gli enzimi che utilizzano o sintetizzano ATP , inclusi quelli associati al DNA e alla sintesi di RNA. 1 Cfr, Giovanna Farruggia, Stefano Iotti, Luca Prodi, Marco Montalti, Nelsi Zaccheroni, Paul B. Savage, Valentina Trapani, Patrizio Sale, Federica I. Wolf, 8-Hydroxyquinoline derivate sas Fluorescent Sensors for Magnesium in Living Cells, in «J. of Am. Chem. Soc.», CXXVIII, 2006, n°1, pp 344-350

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Imre Guaglianone Contatta »

Composta da 47 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 224 click dal 20/10/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.