Skip to content

La voce di Bertha Mason in Wide Sargasso Sea e in altre riscritture di Jane Eyre

Informazioni tesi

  Autore: Ornella Nolfe
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2013-14
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e letterature moderne euroamericane
  Relatore: Annamaria Lamarra
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 92

L’obbiettivo principale del presente lavoro è analizzare le tematiche del romanzo della scrittrice dominicense Jean Rhys: Wide Sargasso Sea (1966), riscrittura di Jane Eyre (1847) di Charlotte Brontë. Jean Rhys riprende alcuni dei punti del primo testo rivisitandoli dall’ottica di Bertha, la folle moglie creola di Rochester che nel famoso novel vittoriano occupa un ruolo secondario, seppure determinante per lo sviluppo della trama.
Il testo della Brontë dà esigue informazioni circa il personaggio di Bertha circondata da un’aura di mistero e di paura. Ella è considerata pazza, vive rinchiusa nell’attico di Thornfield Hall, dà fuoco al castello e si lancia dal tetto in preda ad un suo attacco di follia, dando così la possibilità ad Edward e a Jane di sposarsi. Nell’ipertesto è, senza dubbio, una figura femminile archetipica negativa, irrazionale, violenta e perversa, strega e vampiro. In Jane Eyre, Rochester afferma di odiare la sua prima moglie (sposata per volere paterno) perché è una donna lunatica e lasciva, rappresenta la sua spina nel fianco e la biasima per aver tradito la sua fiducia non rivelandogli la follia della madre. Nell’ipertesto la donna creola è una bestia selvaggia agli occhi di Rochester e di Jane.
Centrando l’ipotesto sull’infanzia della donna creola e sulle circostanze che ruotano attorno al matrimonio tra lei ed Edward, Jean Rhys crea un personaggio che incute pietà e non più terrore. È stato dimostrato che la scrittrice caraibica la trasforma in un personaggio debole, tradito dal destino e umanizza la sua pazzia facendo provare al lettore pena per lei.
Le prime due parti di Wide Sargasso Sea sono ambientate in Giamaica e in Dominica dopo l’emancipazione degli schiavi nell’anno 1834. La storia tratta della difficile infanzia dell’ereditiera creola Bertha Antoinetta Mason, chiamata in questo romanzo Antoinette Cosway e del suo infelice matrimonio con il gentiluomo inglese Edward Rochester. Il romanzo insiste sul difficile contesto che determina la follia della protagonista che, essendo figlia di ex proprietari di schiavi caduti in miseria e non appartenendo né alla razza nera né a quella bianca, ha da sempre subito continue ingiurie da parte delle persone di colore.
Particolare attenzione è data dall’autrice alla relazione tra i due coniugi, che nonostante la forte passione, è resa difficile dalla differenza emotiva e culturale di entrambi. Dopo un calvario di sofferenze, non diversamente da sua madre, la protagonista perderà completamente la lucidità nel freddo attico di Thornfield Hall e potrà solo morire per essere libera da due mondi che non l’hanno mai accettata: l’Inghilterra e le Indie Occidentali.
L’’ultima parte del lavoro è incentrata su tre recenti riscritture di Jane Eyre da parte di autrici che hanno voluto muoversi nella stessa scia della Rhys: The French Dancer’s Bastard (2006) di Emma Tennant, Jane Eyre’s Rival: The Real Mrs Rochester (2011) di Clair Holland e Jane Eyre's Husband - The Life of Edward Rochester (2011) di Tara Bradley. Il romanzo di Emma Tennant è ambientato per lo più a Thornfield Hall e la storia tra Jane ed Edward è vista dalla prospettiva della pupilla di Rochester, Adèle, la quale trascorre spesso il suo tempo con lo stesso personaggio creato da Rhys. Clair Holland tratta del periodo trascorso da Bertha a Thornfield e la donna risulta essere tanto lucida da simulare la sua morte e scappare via con il cocchiere John. Il romanzo di Bradley, incentrato sulla vita di Rochester, tratta anche del suo matrimonio con la donna giamaicana che non differisce molto dalla donna folle, violenta e lussuriosa descritta in Jane Eyre.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il primo capitolo del presente lavoro è incentrato sulle caratteristiche del romanzo del ‘900 e in particolare sulla poetica della riscrittura, parte significativa della prosa del XX secolo. Nel ‘900 alla fiducia nell’esistenza di una realtà unica, ordinata e comprensibile, subentra la consapevolezza che la realtà è multiforme, elusiva e indecifrabile. La triade apocalittica del ‘900 (Nieztche, Freud e Marx) afferma che la soggettività non coincide più con la coscienza. Inoltre, la teoria della relatività di Einstein mette in luce l’importanza dell’ altro punto di vista e dell’altra verità. Nel ‘900 vi è la sensazione che non si possa più avere la certezza del reale e si ha la consapevolezza della complessità della psiche umana. La letteratura postmodernista talvolta mette in luce “l’esistenza di molteplici punti di vista” attraverso la poetica della riscrittura in cui la storia dell’ipertesto viene raccontata da un’altra prospettiva e a narrarla è spesso un personaggio minore, muto o addirittura assente nella storia primigenia. Così come sostengono Paola Splendore ed altri critici, la pratica della riscrittura non è sintomo di isterilimento della fantasia creativa dello scrittore, anzi, si viene a creare un interessante dialogo tra l’ipotesto e l’ipertesto per cui l’uno si costituisce in rapporto all’altro. Ad esempio, il sudafricano Coetzee e la dominicana Rhys, mettendo in discussione il canone letterario occidentale, trattano nelle loro riscritture del punto di vista di personaggi non appartenenti alla cultura europea estrapolati da romanzi occidentali: l’indigeno Venerdì (servitore di Robinson Crusoe) e Bertha Mason (la folle moglie creola di Edward Rochester in Jane Eyre di Charlotte Brontë). Il secondo capitolo tratta di Wide Sargasso Sea (1966) di Jean Rhys riscrittura di Jane Eyre (1847). Le prime due parti di Wide Sargasso Sea sono ambientate in Dominica e in Giamaica intorno all’anno 1834. La storia tratta della difficile infanzia di Bertha Antoinetta Mason, qui chiamata Antoinette Cosway e del suo infelice

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

jane eyre
jean rhys
riscrittura
wide sargasso sea
the french dancer's bastard
emma tennant
jane eyre's rival: the real mrs rochester
clair holland
jane eyre's husband: the life of edward rochester
tara bradley

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi