Skip to content

La Letteratura nell'era dei media digitali: il caso di Niccolò Ammaniti

Informazioni tesi

  Autore: Marta Cicilloni
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Emiliano Ilardi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 50

Nell’era dell’egemonia dei media digitali, perlopiù di tipo visuale, la letteratura si trova ad affrontare una nuova crisi e quindi una nuova sfida per la sopravvivenza nell’universo mediatico contemporaneo. Ci chiediamo dunque come media più tecnologici, attuali e totalizzanti come cinema, televisione ed Internet non siano ancora riusciti ad eliminare completamente l’interprete letterario. La letteratura fronteggia il potere dei nuovi media variando le sue forme e in questo modo cerca di mantenere la sua funzione e la sua posizione di attore sociale in grado di rappresentare il grande cambiamento socio-economico di questo secolo. In particolare la produzione letteraria di Niccolò Ammaniti, dall’inizio degli anni Novanta ad oggi, attribuisce nuove dimensioni alla letteratura sperimentando formulazioni in grado di sposare innovazione e tradizione. L’autore mutua e utilizza con estrema naturalezza una varietà di linguaggi derivanti dai più giovani media concorrenti fino a trasformare la parola scritta in qualcosa di più dinamico, di più vicino ad altri medium e in questo modo in grado di rappresentare la realtà multiforme e ipermediata di oggi. I romanzi dell’autore esemplificano un nuovo tipo di letteratura, in grado di competere con i media elettronici dominanti e di rappresentare i contenuti e le dinamiche sociali più attuali. Un genere unico in Italia, quello del giovane scrittore romano, il quale riesce ad osservare e anticipare gli avvenimenti dei nostri giorni anche attraverso un medium tanto antico.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Nell’era dell’egemonia dei media digitali, perlopiø di tipo visuale, la letteratura si trova ad affrontare una nuova crisi e quindi una nuova sfida per la sopravvivenza, per poter essere ancora in grado di svolgere la propria funzione comunicativa e interpretativa dei nostri tempi. La letteratura fronteggia il potere dei nuovi media sempre piø immediati, veloci nella fruizione dei loro contenuti e simultanei. Ma perchØ questo regno incontrastato, fatto soprattutto di televisione ed Internet, non è ancora riuscito ad eliminare completamente una concorrente dalle origini tanto antiche e dalle strutture differenti? Anche l’interprete letterario, come d’altronde tutti gli altri media vecchi e nuovi, cerca, variando le sue forme, di affermare la sua funzione e la sua posizione di attore sociale in grado di interpretare e appunto mediare il grande cambiamento socio-economico di questo secolo. Inizialmente vedremo quindi come la letteratura contemporanea stia oscillando tra spinte polarizzanti derivanti dall’attaccamento alla sua plurimillenaria tradizione, e quelle innovative in grado di avvicinarsi ai linguaggi mediali piø moderni. Analizzeremo come in particolare la produzione letteraria di Niccolò Ammaniti collaudi nuove formule narrative in grado di sposare sperimentazione e consuetudine. L’autore, sommando e intrecciando alla sua innata capacità di scrittore le numerose passioni di lettore di fumetti e consumatore assiduo di videogiochi e di film 1 , riesce ad utilizzare con estrema naturalezza una varietà di linguaggi della rappresentazione trasmettendo una visione del mondo occidentale originale, diversa da qualsiasi altro tentativo italiano contemporaneo. Le scelte stilistiche e linguistiche da lui effettuate si differenziano e nel contempo mutuano qualsiasi altro medium concorrente e prevalente rispetto a quello letterario come cinema, radio e televisione. Ammaniti definisce e indaga con sguardo attento i cambiamenti del nostro paese e del mondo attraverso la sua penna, fino a trasformarla in qualcosa di piø dinamico, piø vicino ad altri medium. Rappresenta la società attuale, ne denuncia e smaschera ipocrisie e contraddizioni mai esplicitamente, ma coinvolgendo il lettore e lasciandogli una certa libertà di interpretazione attraverso, ad esempio, l’uso del finale aperto. Ammaniti mantiene così il libro tra le possibilità di essere un medium quasi inedito, diverso e in grado di rappresentare la realtà multiforme di oggi. Lo scrittore capitolino, dopo l’esordio come “cannibale” e in vent’anni di pubblicazioni, è riuscito a rimanere un artista in grado di “cogliere le implicazioni delle sue azioni e del nuovo 1 D’altronde ognuno di noi oggi è immerso in una molteplice realtà mediatica.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

letteratura
nuovi media
letteratura contemporanea
niccolò ammaniti
ammaniti
lettratura e nuovi media

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi