Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di cottimo fiduciario nella legislazione sui lavori pubblici

Tesi in contabilità di stato, argomento: cottimo fiduciario.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il sistema normale per il raggiungimento degli obiettivi dell’Amministrazione pubblica – particolarmente in ordine alla esecuzione di lavori ed alla fornitura di servizi e beni – è rappresentato nel nostro Paese dalla stipulazione di contratti di diritto privato, nell’ambito della cui attività negoziale si distingue, sotto il profilo della spesa, un’attività avente ad oggetto contratti di rilievo, ed un’altra definita “minore”, caratterizzata dall’urgenza di provvedere e/o dalla modesta entità della spesa. Va ricordato preliminarmente che, in via generale, l’attività contrattuale deve esplicarsi secondo il modello della evidenza pubblica, allo scopo di ottenere le condizioni contrattuali più vantaggiose per l’Amministrazione pubblica e di garantire il pari trattamento d’accesso per i concorrenti, oltre alla massima trasparenza dell’azione amministrativa. A sua volta, l’attività contrattuale “minore”, considerata la modesta entità della spesa

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alfonso Striano Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6665 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.