Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La cosmesi e le sue politiche distributive. L'influenza nel rapporto con il distributore. Il caso Cosmitalia.

Lo scopo del seguente lavoro è quello di analizzare le politiche distributive adottate dalle industrie cosmetiche per comprendere se e in quale misura le scelte effettuate in tale ambito possano influenzare il rapporto con i distributori. Relativamente a questa tematica è stata condotta una prima analisi teorica volta all’identificazione della cosmesi e del mondo dell’industria e del mercato a essa collegati, ed è stata successivamente completata dall’analisi di un caso studio relativamente a un distributore italiano di prodotti cosmetici francesi, la Cosmitalia S.r.l.. L’analisi svolta metterà in evidenza le politiche distributive utilizzate dalle due imprese francesi con cui Cosmitalia collabora, per poter mettere in luce le conseguenze che tali decisioni hanno nel rapporto, e nella gestione dello stesso, con il distributore. Dall'analisi svolta è emerso che l’ipotesi elaborata inizialmente si è rivelata veritiera, ma ha messo in luce un ulteriore aspetto che non era stato considerato. È stato infatti provato che le politiche distributive adottate dalle imprese cosmetiche influenzano realmente la relazione con il distributore e questa a sua volta influenza la percezione e l’acquisto dei prodotti della marca da parte del consumatore finale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il seguente lavoro si propone di analizzare le politiche distributive adottabili dalle industrie cosmetiche per comprendere se e in quale misura le scelte effettuate in tale ambito possano influenzare il rapporto con i distributori. Relativamente a questa tematica è stata condotta una prima analisi teorica volta all’identificazione della cosmesi e del mondo dell’industria e del mercato a essa collegati. Questa è stata successivamente completata dall’analisi di un caso studio relativamente a un distributore italiano di prodotti cosmetici francesi. Il distributore in questione è la Cosmitalia s.r.l., partner di due imprese produttrici di cosmetici, Auriege e Yon-Ka. L’analisi svolta metterà in evidenza le politiche distributive utilizzate dalle due imprese, per poter mettere in luce le conseguenze che tali decisioni hanno nel rapporto, e nella gestione dello stesso, con il distributore. La scelta dell’argomento da trattare è dovuta innanzitutto al mio vissuto personale, da sempre a stretto contatto con il mondo della cosmesi e dell’estetica, ma anche dalla crescente importanza che tale mercato ha acquisito nel corso del tempo e continua ad acquisire tuttora. L’acquisto di prodotti cosmetici è, infatti, diventato una costante nella vita quotidiana di ogni individuo, essendo ormai fondamentale per l’esecuzione di veri e propri rituali giornalieri come la cura dell’igiene personale o ancora il trucco. Il primo capitolo si concentra sulla storia della cosmesi, dalle sue origini fino all’età contemporanea. L’excursus intrapreso ha reso evidente che l’uso dei cosmetici non è sempre stato appannaggio di tutti, ma anzi. In un primo momento, infatti, questa rappresentava un’esclusiva delle élite, per mostrare il loro prestigio di fronte al popolo che non poteva permettersi di prendersi cura di sé, per mancanza di tempo

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Veronica Sciarra Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 450 click dal 15/12/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.