Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Laurea ed inserimento professionale. Una ricerca esplorativa sui laureati dell'Ateneo cagliaritano.

Il presente lavoro analizza l'inserimento professionale dei laureati a uno, tre e cinque anni dalla discussione della tesi, approfondendo gli aspetti relativi alla ''employability'' dei soggetti stessi in riferimento da un lato al concetto di capacità trasversali o ''life skill'' e dall'altro alla percezione di ''forza'' nei confronti sia del titolo di studio conseguito sia di se stessi come lavoratori.

Mostra/Nascondi contenuto.
III INTRODUZIONE In questi ultimi anni il tema dell’orientamento è particolarmente dibattuto, ma non sempre si riesce a comprenderne il reale significato. La problematica del supporto alle scelte dei soggetti in procinto di assumere decisioni cruciali in ordine alla propria «vita lavorativa» sta comunque ricevendo, anche nel nostro Paese, l’attenzione che l’importanza della questione richiede (Sangiorgi, 1997). L’orientamento ricopre infatti, in maniera sempre maggiore, un ruolo strettamente connesso ai mutamenti in corso sia nel mondo della formazione, che in quello del lavoro e delle professioni. Scegliere il proprio percorso scolastico e lavorativo è sempre più difficoltoso; si rivela pertanto essenziale poter disporre di adeguati strumenti per “leggere” ed affrontare in modo efficace il mondo che ci circonda. La situazione del Mercato del Lavoro, in Italia come in Europa, sta subendo evoluzioni talmente rapide, legate in particolare alla flessibilità, da rendere in poco tempo superate le informazioni raccolte e richiedere quindi un continuo aggiornamento della situazione (Cammelli, 2000). Va infatti ricordato che per i singoli soggetti, nel momento in cui affrontano le diverse fasi di transizione che ne caratterizzano lo sviluppo psico-sociale, andando incontro a veri e propri processi di cambiamento, si dimostrano necessari, in particolare, tre fattori: ™ la propria capacità decisionale; ™ il possesso o meno di quelle che sono ormai definite “life skill”; ™ i dati di contesto.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Alberto Loddo Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1502 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.