Skip to content

The preservation of sound archives: A computer science based approach to quality control

Informazioni tesi

  Autore: Federica Bernardini Bressan
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Dottorato in Informatica
Anno: 2013
Docente/Relatore: Federico Fontana
Istituito da: Università degli Studi di Verona
Dipartimento: Dipartimento di Informatica
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 432

This thesis aim at establishing an organic connection in the many aspects involved in the preservation of audio documents. This has been achieved living first hand experiences in archival institutions and in academic research laboratories. The result is a multidisciplinary set of knowledge that is herein presented within the framework of a scienti c methodology, the guiding thread of which is a computer science based approach to the quality control in the preservation process. The thesis is organized in fi ve parts. Part one explores the field of preservation with a focus on ethics and philology, reporting the positions of the most authoritative representatives within the international archival community with respect to the cultural dilemma of supporting preservation. In the light of these positions, the author proposes her own methodology for preservation, and details an operational protocol reflecting the theoretical principles. Part two describes the original software that the author has developed with the aim of achieving a greater control over the quality of the preservation process, supporting and automatizing its related activities. Part three reports the results of chemical, mechanical and audio analyses that have been conducted in order to advance the understanding of one of the most common restoration methods for magnetic tapes: thermal treatment.
Part four describes the research projects in which the author has collaborated and within the scope of which most of the work presented herein has been carried out. The archives involved have proved an invaluable testbed for the de nfiition of the methodology, allowing the author to perfect the procedures in the light ofthe problems of real-world archives. Finally, part ve moves in the directions of an advanced research eld in the preservation area, focused on artistic interactive multimedia installations. Sound is one of the elements that contributes to the creation of the artistic experience, and every aspect of audio preservation is comprised in this eld, with the additional problems of dealing with multiple media and with real-time interaction. This parts includes important case studies that the author has taken care of, among which an interactive multimedia installation presented at the Expo 2002. During the author's work in the archives, among the most requested missing tools was an exhaustive list of symptoms and signs of degradation that aff ecting di fferent types of audio media. The substantial appendix closing this work includes the summary, obtained by crossing several sources and aligning overlapping/contradicting de nitions.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduction \In preservation, no one can aord to be an island." [1, p. 14] Computer science oers multiple possibilities to study the elds of humanities: a major topic that has been rapidly growing along the past decades is the imple- mentation of computer engineering in musical cultural heritage, with a particular relation to the audio documents preservation: \Professional audio experience, mu- sical knowledge, and the ability to verify or confute [. . . ] human perceptions with precise measurement, make audio engineers and technicians [. . . ] the best candi- dates for recognizing playback problems and intervening during archival transfers. [. . . ] Ideally, an audio preservation workow would also involve the services of a specialized programmer. [This] cuts costs, saves time and reduces the opportunity for human error" [2, p. 9] (see Subsection 6.2.2 for more details on the relation between automation and the reduction of human error). Scholars and the general public started paying greater attention to the recordings of musical events and to their value, at a personal/collective level and for cul- tural/entertainment purposes. However, a systematic preservation and the fruition of these documents is complicated by their diversied nature: recordings contain other cultural- and artistic-related information that go beyond the audio signal itself. In this sense, a faithful and satisfying access to the audio document cannot be achieved without its associated contextual information, i.e., to all the content- independent information represented by the box/case, the signs on the carrier, the accompanying material and so on. This work investigates the scientic and the technological aspects of cultural her- itage preservation. More precisely, it focuses on the denition of a protocol for the re-mediation process of sound recordings, exploiting the knowledge of dierent research areas, from computer science to archival science, from chemistry to lin- guistics. The guiding thread is a computer science based approach to the particular aspect of quality control in the re-mediation process. Re-mediation is the action of transferring acoustic information from a medium to another medium: currently it is the only solution to the problem of carriers degradation, which eventually leads to an irreversible loss of information. The same applies to non-acoustic in-

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

interazione
restauro
beni culturali
conservazione
audio
filologia digitale
archivi multimediali
registrazioni sonore
installazioni sonore

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi