Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lesioni precancerose del cavo orale loro complicazioni e tumori odontogeni, diagnosi, prevenzione, cura

La diagnosi precoce del carcinoma orale ha un'importanza fondamentale per la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti che ne sono affetti. L'operatore sanitario riveste un ruolo di primo piano nella diagnosi precoce del carcinoma e di tutte quelle lesioni della mucosa orale che hanno potenzialità di trasformazione neoplastica. Con questo lavoro ho voluto dimostrare come ad oggi l'unica vera gestione efficace sia la prevenzione, con il riconoscimento repentino delle lesioni che possono essere precorritrici di malignità. Ho illustrato e rivisto le lesioni più comuni alle quali l'operatore sanitario deve prestare particolare attenzione, cercando di spiegarne le manifestazioni (più o meno evidenti), le diagnosi e le varie cure disponibili.

Mostra/Nascondi contenuto.
La diagnosi precoce del carcinoma squamocellulare ha un’importanza fondamentale per la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti che ne sono affetti . La sopravvivenza globale rimane molto bassa attestandosi , a 5 anni , sul 50% ed è rimasta assolutamente invariata negli ultimi 4 decenni nonostante i progressi in medicina e chirurgia. La medicina è una scienza in perenne evoluzione. Le ragioni sono principalmente da ricercarsi nei ritardi diagnostici dovuti ad errori o a scarsa conoscenza del problema da parte dell’operatore sanitario, valutazioni erronee delle lesioni da specialisti non idonei e ritardo causato dallo stesso paziente per noncuranza o sottovalutazione dei sintomi orali. L’operatore sanitario riveste quindi un ruolo di primo piano nella diagnosi precoce del carcinoma orale e di tutte quelle lesioni della mucosa orale che hanno una potenzialità di trasformazione neoplastica. Lo sviluppo del carcinoma squamocellulare è preceduto spesso da lesioni precancerose identificabili come placche bianche o aree rosse conosciute rispettivamente come Ipercheratosi ed Eritroplachia . E’ stato riportato che , al momento della diagnosi , fino al 62% dei carcinomi sono associati a questo tipo di lesioni . Nella recente monografia della World Health Organization (WHO) il termine Precancerose è stato modificato con il termine Precursori [1] del carcinoma orale . Inoltre è anche stato Introduzione 3

Diploma di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Davide Ghezzi Santoianni Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1171 click dal 05/03/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.